L'Aquila, morto il politico e giornalista Gianfranco Sciarra: città in lutto

L'Aquila ha perso una figura rappresentativa della sua socialità: è morto improvvisamente, all’età di 72 anni, Gianfranco Sciarra. Assicuratore di lungo corso, è stato soprattutto un grande appassionato di comunicazione, di giornalismo in particolare, e anche politico, con un’esperienza da consigliere comunale. A lui si devono alcune importanti iniziative nell’ambito dell’informazione locale, soprattutto legate alle tv private. Una vera e propria passione da cui hanno tratto insegnamento e beneficio le tante persone che hanno collaborato con lui nel corso della sua vita. La notizia della sua scomparsa, causata da un malore improvviso, ha destato profondo sconcerto nella comunità cittadina. In tanti hanno affidato alla rete un ricordo o un pensiero di cordoglio e vicinanza ai familiari.

«Una bruttissima notizia per l'intera comunità aquilana – ha scritto la senatrice del Pd Stefania Pezzopane in una nota - Una mente brillante e combattiva. Un giornalista ed operatore dell'informazione molto creativo ed originale. Ricordo numerose interviste e presenze a trasmissioni di informazione delle tv locali fatte proprio con lui. Ero alle mie prime esperienze e ho imparato molto. Ficcante ed incisivo ma mai aggressivo in tv. L'ultima volta che l'ho incontrato è stato il giorno delle primarie all'Hotel Castello dove era venuto a votare con l'entusiasmo di un ragazzino. Come sempre con passione. Mi dispiace tantissimo. Condoglianze ai suoi figli ed alla sua famiglia».
Il rito religioso delle esequie sarà celebrato oggi alle 15 nella chiesa di San Sisto. (S.Das.)
 
Luned├Č 19 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP