seguici su Facebook Twitter Google+ RSS
Venerdì 18 Aprile - agg.12:35
Sfoglia il nuovo giornale digitale
Messaggero logo
Umbria

Troppo cloro in piscina
intossicati quattro bambini

PER APPROFONDIRE tagperugia, piscina, cloro, acqua, estate
MAGIONE - Due bambine di nove anni e due ragazzini un maschio e una femmina) di tredici sono finiti in ospedale perché intossicati dal cloro di una piscina. Il fatto è accaduto stamattina, poco prima di mezzogiorno, a San Feliciano di Magione.
I quattro si erano tuffati in acqua per un corso di nuoto. Ma poco dopo, hanno accusato un malore. Soprattutto bruciore agli occhi e difficoltà di respirazione. Lo staff della piscina li ha subito soccorsi e i quattro sono stati trasportati in codice giallo al Pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia di Perugia. I medici li hanno subito trattati con terapia di ossigeno. I due più piccoli sono stati trattenuti al reparto di Pediatria, mentre gli altri due, dopo gli accurati controlli, sono stati rimandati a casa. Anche le condizioni dei due baby nuotatori riamasti in osservazioni sono andate via via migliorando con il passare delle ore. Tant’è che il ricovero è stato deciso soltanto per motivi precauzionali vista l’età dei due bambini che hanno accusato problemi per colpa dell’eccesso di cloro nell’acqua della piscina.
In piscina sono arrivati i carabinieri della stazione di Magione e i tecnici della Asl per i rilievi del caso. Secondo i primi accertamenti sembra che il sistema automatico che gestisce l’immissione del cloro nell’impianto per la depurazione dell’acqua abbia avuto un guasto ed è stata immessa una quantità maggiore del previsto di disinfettante.
L’impianto è stato chiuso per precauzione in attesa delle verifiche utili a ripristinare il corretto funzionamento dell’impianto di clorazione.
Lunedì 01 Luglio 2013 - 21:28
Ultimo aggiornamento: 21:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA
VUOI CONSIGLIARE QUESTO ARTICOLO AI TUOI AMICI?
DIVENTA FAN DEL MESSAGGERO
SEGUICI su facebook
LE NEWS PIÙ LETTE

Decreto Irpef, Renzi alla stretta finale. Bonus da 620 euro, salirà a 950 nel 2015. Tagli agli stipendi: 4 fasce

Il premier Matteo Renzi è alla stretta finale in vista dell'approvazione, domani in consiglio dei...

Fs, utile netto in crescita a 460 milioni

Fs chiude il bilancio 2013 con un utile netto di 460 milioni, in crescita del 20,7% rispetto all'anno...

Alitalia-Etihad, vertice con governo per salvare la trattativa

Lo strappo consumato da Etihad con la dura lettera di mercoledì, ieri ha costretto Alitalia a correre...

Statali, stangata sugli stipendi in arrivo: il primo tetto a 60mila euro

Tetto alle retribuzioni per tutti i dipendenti pubblici. Sta prendendo forma l'articolo del decreto...

Lavoro, meno proroghe per i contratti. Scontro nella maggioranza

Il tetto delle proroghe, per i contratti a tempo determinato passa da otto a cinque. La commissione Lavoro...

CASA
Pensioni nel 2014, cresce l'età delle donne
Si allontana il congedo. Nel 2017 pareggio anagrafico tra i due sessi
Case sfitte, quando e perché si paga l'Irpef
La tassa è dovuta per alloggi vuoti nella città di residenza
Guida alla Tasi, prima rata a giugno
Presto le aliquote decise dai Comuni. Il saldo entro il 16 dicembre
GUARDA TUTTE LE NEWS
CONSULTA GLI ANNUNCI IMMOBILIARI
IL METEO
TUTTOMERCATO
CALTAGIRONE EDITORE | IL MATTINO | CORRIERE ADRIATICO | IL GAZZETTINO | QUOTIDIANO DI PUGLIA | LEGGO | PUBBLICITA' CONTATTI | PRIVACY
© 2012 Il MESSAGGERO - C.F. e P. IVA 05629251009