Le strane macchie sul campo visivo? Ecco cosa sono

Almeno il 70% delle persone, in un determinato momento della propria vita, ha letteralmente scoperto delle strane macchie muoversi nel proprio campo visivo. Solo i diretti interessati, però, possono vedere questi strani oggetti, quasi trasparenti, che sembrano galleggiare da un punto all'altro.

Se vi siete sempre chiesti cosa fosse questo strano fenomeno, il suo nome, in medicina, è miodesopsia. Conosciuta già dai tempi dell'antica Roma con il nome di 'mosche volanti', la miodesopsia è semplicemente una conseguenza di alcune impurità presenti nel corpo vitreo, il materiale che copre gran parte del globo oculare.

Poiché il corpo vitreo non si rigenera, di solito le miodesopsie compaiono con l'avanzare dell'età, ma a seconda dei casi possono verificarsi anche durante l'infanzia o l'adolescenza. Non si tratta, comunque, di vere e proprie patologie, quindi niente panico. Generalmente l'essere umano può vederle se fissa il cielo o una superficie bianca, ma in alcuni casi il cervello non può fare a meno di ignorarle e per questo è consigliabile una visita specialistica.

I COMMENTI SU FACEBOOK

 
(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain