Virus, positivo un immigrato del Bangladesh

Lunedì 6 Luglio 2020
Avrebbe potuto essere il primo giorno senza più persone positive al Coronavirus in tutta la provincia: ieri, infatti, è stato dichiarato guarito l'ultimo paziente, che stava trascorrendo la convalescenza nella sua abitazione a Vignanello, ha effettuato due tamponi a distanza di alcuni giorni ed entrambi hanno dato esito negativo. Invece il bollettino dell'Asl ha registrato, proprio ieri, un nuovo caso. Da settimane il virus non faceva più paura, l'ultimo nuovo contagiato risaliva allo scorso 25 giugno.
Il caso segnalato ieri è un immigrato del Bangladesh che vive a Orte scalo. Dei 14 nuovi contagiati registrati ieri in tutto il Lazio, 6 appunto riguardano cittadini del Bangladesh: 5 nella capitale e il sesto a Orte. L'uomo era rientrato da Dacca con uno dei voli atterrati all'aeroporto di Fiumicino e già attenzionato dalle autorità sanitarie. Come ha spiegato il bollettino dell'Asl, l'immigrato «presenta un link epidemiologico noto. Il Team operativo Coronavirus, con la collaborazione dell'Amministrazione comunale di Orte, ha già attivato tutte le misure di protezione e di prevenzione necessarie al contenimento della diffusione del virus». L'immigrato è asintomatico e divide con un connazionale l'appartamento a Orte, dove attualmente si trova in quarantena. Ha collaborato con le autorità sanitarie per fornire tutte le informazioni utili a ricostruire il quadro dei suoi contatti: sembra che prima di arrivare a Orte abbia lavorato nella capitale. Il Comune sta prestando la massima attenzione, ma al momento sembra tutto sotto controllo.
Con il nuovo caso, il totale di positivi al Covid-19 nella Tuscia sale a 466 dall'inizio dell'emergenza. Dall'inizio, in provincia sono stati effettuati 14.714 tamponi, di cui 48 nelle ultime 24 ore. Alla data di ieri, 57 persone erano in isolamento domiciliare fiduciario. Prosegue l'indagine di sieroprevalenza della Regione: i laboratori di Belcolle e di Civita Castellana hanno refertato 4.536 test eseguiti su personale delle forze dell'ordine e dell'Asl. Di questi, 82 hanno dato esito positivo.
  Ultimo aggiornamento: 13:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA