Vaccini, "assalto" alla Grotticella: quasi mille dosi nell'open day

Open day
di Renato Vigna
3 Minuti di Lettura
Martedì 30 Novembre 2021, 06:25 - Ultimo aggiornamento: 14:18

Assalto domenicale all’hub della Grotticella. Ieri nel punto vaccinale del capoluogo sfiorate le mille dosi somministrate, con tanto di traffico intasato intorno alla zona. Merito dell’open day, ma non solo. L’appuntamento a ingresso libero rivolto a tutti gli over 40, per i quali erano trascorsi 150 giorni dalla seconda dose, ha contato 652 cittadini aderenti che hanno ricevuto il farmaco Moderna.

Ma fino alle 20 si sono vaccinate anche le persone con prenotazione: 330 dosi Pfizer inoculate. Interessante la tipologia: 91 prime dosi, 20 seconde dosi e 219 terze dosi. Quello che stanno registrando i sanitari impegnati nella campagna vaccinale è che in vista dell’entrata in vigore del super Green pass diversi viterbesi che sinora avevano preferito non sottoporsi all’iniezione, hanno cambiato idea: la prospettiva delle restrizioni, soprattutto alla vita sociale, che comporterà non possedere il certificato verde dal 6 dicembre in poi anche in zona bianca, sta spingendo molti a rivedere le proprie posizioni sinora contrarie ai vaccini.
Nuova linfa all’immunizzazione da questa notte: a partire dalla mezzanotte, infatti, anche la fascia tra i 18 e i 39 anni potrà prenotare il richiamo, utilizzando il portale della Regione Lazio. Sinora, la cosiddetta dose booster era riservata esclusivamente agli over40.

Intanto ieri, sul fronte della curva pandemica, nella Tuscia si sono registrati nuovi 48 casi: 10 a Viterbo, 7 a Vetralla, 4 a Ischia di Castro e Soriano nel Cimino, 3 a Fabrica di Roma e Farnese, 2 a Bolsena, Canino e Civita Castellana, uno a Capodimonte, Graffignano, Lubriano, Marta, Montefiascone, Monterosi, Sutri, Tarquinia,  Tuscania, Valentano e Vitorchiano. Nessun cluster particolare, bensì molti contagi all’interno dei nuclei famigliari. Tipicità, quest’ultima, che caratterizza questa quarta ondata del Covid-19. Torna a salire anche la percentuale dei minori positivi sul totale dei contagiati nelle ultime 24 ore: sono 17, dei quali 13 hanno meno di 12 anni (si passa da un bimbo di 10 mesi a un 13enne). La persona più anziana positiva da ieri è invece nata nel 1948. In totale, a ieri, i casi di positività dall’inizio della pandemia a oggi salgono a 18.930.

Superano quota 1.200 gli attualmente positivi: sono per la precisione 1.220. Di questi, 19 (anche questo dato è in crescita) sono ricoverati: 3 sono attualmente in una struttura Covid extra Asl, 14 nel reparto di Malattie infettive di Belcolle, 2 nella Terapia intensiva Covid di Belcolle. Nel bollettino di ieri la Asl ha anche comunicato un nuovo decesso per Covid-19 in provincia: non ce l'ha fatta un 78enne di Tuscania, morto nei giorni scorsi. Si tratta della 469esima vittima del Sars-Cov2 nel Viterbese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA