CORONAVIRUS

Covid, la Tuscia trema: . Riapre la terapia intensiva Covid con 4 ricoverati

Venerdì 16 Ottobre 2020
Drive in al Riello aperto questa mattina

Il Covid-19 ora fa davvero paura nel Viterbese: 80 nuovi casi e un morto in 24 ore. A non farcela è stato un 83enne di Capranica, ricoverato da giorni a Malattie infettive di Belcolle.

Gli ultimi referti di positività sono così distribuiti: 17 a Viterbo, 12 a Civita Castellana, 9 a Farnese, 8 a Fabrica di Roma, 6 a Tarquinia, 5 a Nepi, 3 a Bassano Romano, 3 a Carbognano, 2 a Ischia di Castro, 2 a Capranica, 2 a Valentano, 2 a Caprarola. Poi uno ciascuno a Canino, San Lorenzo Nuovo, Oriolo Romano, Piansano, Tuscania, Soriano nel Cimino,  Corchiano, Montefiascone, Vetralla.

Dei casi odierni 46 presentano un link epidemiologico con casi precedentemente accertati e già isolati, 26 sono collegati a tamponi eseguiti per sintomatologia, 5 sono collegati a un tampone eseguito a seguito di un test antigenico, 3 sono collegati a un tampone eseguito a seguito un test sierologico. 78 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 2 sono attualmente ricoverati presso il reparto di Malattie infettive di Belcolle.

In totale, alle 11 di questa mattina, i casi di positività, residenti o domiciliati nella Tuscia, salgono a 1.132 di cui 62 sono i casi accertati in strutture extra Asl. Oggi è stata comunicata la guarigione di 7 pazienti residenti, o domiciliati: 2 a Viterbo, 2 a Proceno, 1 a Ronciglione, 1 a Vetralla e 1 a Civita Castellana.

Al momento, delle persone refertate positive al coronavirus: 21 sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 4 ricoverate presso la terapia intensiva Covid di Belcolle, 3 sono ricoverate in una struttura sanitaria extra Asl, 515 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio. Sale a 560 il numero delle persone negativizzate, 30 sono le persone decedute. 

Dall’inizio dell’emergenza, nella provincia di Viterbo sono stati effettuati 37.980 tamponi, 465 nelle ultime 24 ore. A oggi 1059 cittadini sono in isolamento domiciliare fiduciario, 6000 hanno invece concluso il periodo di isolamento.

Ultimo aggiornamento: 15:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA