I ragazzi a scuola virtuale con Juppiter per salvare il pianeta

Domenica 28 Febbraio 2021 di Carlo Maria Ponzi
Una lezione in streaming di Juppiter

Imbattersi nel premio Oscar Leonardo Di Caprio, nominato ambasciatore di Pace per l’Onu, che con i suoi documentari illustra la minaccia che incombe sul pianeta a causa del riscaldamento globale. O nel giornalista di “Avvenire” Pino Ciociola, che si è occupato per anni di terra dei fuochi.

DiCaprio, Ciociola: sono due protagonisti di altrettante lezioni in virtuale promosse dall’associazione Juppiter per sensibilizzare i giovani sui rischi che sta correndo l’ambiente a causa dei cambiamenti climatici.

«Il format dell’iniziativa - spiega il presidente Salvatore Regoli – è semplice: videoconferenze come trasmissioni televisive, per non stancarsi di imparare. Parola d’ordine: coinvolgere, vietato annoiarsi. Se c’è un modo per non far percepire ai ragazzi l’educazione civica come l’ennesima materia da studiare, è mettersi nei loro panni, parlare la loro lingua, padroneggiare i loro strumenti».

Il progetto – dal titolo “L’avventura ha le ali grandi” – gode del finanziamento del ministero della Pubblica istruzione, con l’obiettivo di formare oggi i cittadini di domani. Un percorso di digitalizzazione partito durante il primo lockdown anti-Covid 19 del 2020, coniugando contenuti e qualità tecnica e rendere così permanenti le tecniche e i percorsi dell’alfabetizzazione digitale.

L’attività si articola in due lezioni a settimana, in linea con gli assi portanti dell’educazione civica individuati dal ministero stesso: il digitale, l’ambiente, la Costituzione. Sono banditi lezioni frontale e ripetizione a memoria. ««Utilizziamo il metodo Juppiter, un approccio nuovo che abbiamo chiamato Education Influencer. Lo scopo – prosegue Regoli - è imparare senza accorgersene, come guardando un film. Questa settimana, si svolgerà l’ultimo incontro - in videoconferenza con i ragazzi della prima media dell’istituto Luigi Fantappié di Viterbo, collegati in videochiamata con la sede Juppiter di Capranica - sul tema dell’ambiente; ne seguiranno altri, già programmati in altre scuole della provincia».

Una puntata speciale del ciclo di lezioni vedrà i ragazzi protagonisti il prossimo 22 aprile, in occasione della Giornata mondiale della Terra, per parlare di salvaguardia del pianeta.l

Ultimo aggiornamento: 1 Marzo, 15:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA