Viterbo, per i pendolari servizi regolari (maltempo a parte). Controlli Green pass, straniera denunciata

Viterbo, per i pendolari servizi regolari (maltempo a parte). Controlli Green pass, straniera denunciata
2 Minuti di Lettura
Lunedì 10 Gennaio 2022, 13:12 - Ultimo aggiornamento: 15:45

Più che il caos trasporti è stato il maltempo a creare qualche disagio a quanti, nel Viterbese, si sono rimessi in marcia, in questo primo lunedì dopo le festa di Natale.

La situazìone dei treni regionali non ha causato ripercussioni. Il nodo di Orte, centrale per la Tuscia, da ieri ha visto un traffico regolare dei convogli per la capitale. Le cancellazioni a causa del virus, con riprogrammazione di alcuni treni ha riguardato solo alcune corse dirette verso Chiusi o l'Umbia. 

Più delicata la questione autobus, per le linee Cotral, rispetto alla neve caduta nella notte scorsa su alcune zone del Viterbese. Le strade imbiancate, in alcuni tratti ghiacciate, hanno causato rallentamenti per quelle linee che transitano sulle zone più alte.  

Rispetto ai controlli per il Super Green pass, necessario da oggi anche per i mezzi pubblici, i carabinieri di Bagnaia hanno visto scendere da un autobus di linea una donna nigeriana, sprovvista della mascherina ffp2 obbligatoria sui mezzi pubblici. Fermata per i controlli, la donna alla richiesta del green pass ne ha mostrato uno che è risultato essere di un’altra persona.

Condotta in caserma, la straniera è stata denunciata per falsa attestazione di identità, oltre alla multa per la mancanza di dispositivi di protezione da contagio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA