MIGRANTI

Spaccio al centro d'accoglienza, migrante tenta di scappare con l'hashish: preso

Martedì 2 Marzo 2021
Carabinieri

Spaccio al centro d'accoglienza, migrante tenta di scappare con due etti di hashish. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Viterbo, durante un servizio di osservazione a distanza svolto nei pressi di un centro di accoglienza per stranieri di via Vismara, hanno notato uno straniero ospite del centro che si muoveva in modo sospetto.

I  militari hanno deciso di avvicinarsi per poi effettuare un controllo più approfondito. Il ragazzo, accortosi dell’arrivo dei carabinieri, ha iniziato a correre tentando la fuga. I militari, nonostante una forte resistenza, sono riusciti a bloccarlo e lo hanno subito perquisito ed hanno capito che il tentativo di fuga era dovutoaun involucro contenente ben 182 grammi di hashish già divisa in dosi e quindi pronta ad essere spacciata.

Subito dopo è stato perquisita la camera del centro di accoglienza nella sua disponibilità e sono stati trovati altri 10 grammi di marijuana. Al termine delle operazioni lo spacciatore è stato quindi dichiarato in arresto, tradotto in caserma per essere ristretto presso le camere di sicurezza della compagnia. 

E' a disposizione della Procura di Viterbo.

Ultimo aggiornamento: 15:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA