COVID

Covid, la Asl assume infermieri a tempo indeterminato: ma su 44 posti solo 17 accettano

Mercoledì 7 Aprile 2021 di Federica Lupino
L'ospedale di Belcolle

Nuova linfa per combattere la pandemia. Dopo i contratti a termine e le prestazioni professionali, la Asl di Viterbo cerca personale da assumere a tempo indeterminato ma è difficile trovarlo: appena un terzo dei posti disponibili è infatti stato assegnato.

“Nel piano triennale di fabbisogno di personale 2020-2022, trasmesso alla Regione Lazio, è stata chiesta – si legge nel provvedimento della Asl - la copertura di 110 unità infermieristiche per l’annualità 2021. Sulla base delle ultime disposizioni regionali, atteso il protrarsi dell’emergenze epidemiologica da Covid-19, le aziende possono procedere all’attivazione delle procedure di assunzione a tempo indeterminato per quelle figure professionali riferibili all’erogazione dei Lea (livelli essenziali di assistenza, ndr), nella misura massima in prima fase del 70% delle unità richieste”.

La Asl ha quindi chiesto alla Regione di poter assumere subito 70 infermieri. Da Roma hanno accettato in parte, fornendo l’elenco di 44 nominativi presenti nelle graduatorie del concorso del Sant’Andrea ma appena 17 hanno acconsentito al posto fisso a Viterbo. Molti, infatti, hanno trovato impiego in altri ospedali visto che al momento la domanda di figure sanitarie supera ovunque l’offerta.

Intanto, ieri la curva pandemica ha subito una stasi legata al ridotto numero di tamponi effettuati nella due giorni di festività pasquali in cui l’unico drive in aperto è stato quello di Viterbo. Sono stati 20 i nuovi casi scoperti a fronte di un identico numero di negativizzati. Nel giorno del rientro in classe per la maggioranza degli studenti, altri 4 i minori contagiati. A Canepina 4 positivi: “Vi chiedo di ridurre al minimo indispensabile i contatti con le persone estranee al vostro nucleo familiare”, è l’appello del sindaco Aldo Moneta.

Torna a salire il numero dei ricoverati: erano  79 il giorno di Pasquetta, saliti a 85 ieri (35 nel reparto di Malattie infettive; 8 a Terapia intensiva; 36 ricoverate a Medicina Covid di Belcolle, 6 nella Medicina riabilitativa di Montefiascone). Gli altri 1359 positivi – il totale è di 1.444 - stanno trascorrendo la convalescenza in casa. Sul fronte dei vaccini, circa 1.850 quelli effettuati tra Pasqua e Pasquetta. Stanotte al via le prenotazioni per le classi ’56 e ’57.

Ultimo aggiornamento: 18:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA