San Martino al Cimino, il tricolore a sostegno della lotta al coronavirus: illuminato palazzo Doria Pamphili

Palazzo Doria Pamphili a San Martino al Cimino
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 1 Aprile 2020, 12:41 - Ultimo aggiornamento: 13:14

I colori della bandiera a sostegno del grande sforzo dell'Italia nella battaglia contro il coronavirus. Da ieri anche palazzo Doria Pamphilj a San Martino al Cimino (Viterbo) è illuminato con il tricolore.

Lo ha comunicato il consigliere regionale del Pd, Enrico Panunzi. «Le luci si accenderanno ogni sera sulla facciata del palazzo voluto da Olimpia Maidalchini Pamphilj, sugli antichi ambienti dell’abbazia, intorno alla metà del XVII secolo», ha detto Panunzi.

L'iniziativa nasce per dare «un segnale di unità nazionale, in questo difficile periodo che stiamo vivendo, per testimoniare il sostegno e la solidarietà della Regione a tutte le persone che hanno perso i loro cari e agli operatori in prima linea nella lotta contro l'epidemia del coronavirus», ha spiegato il consigliere viterbese.

Dopo aver illuminato con il tricolore il Castello di Santa Severa, la Regione con il supporto organizzativo di LazioCrea, ha deciso di proseguire in questo progetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA