«Un altro bilancio»: fondi su scuola, lavoro turismo e Poggino. I 30 emendamenti della minoranza

Mercoledì 5 Maggio 2021 di Massimo Chiaravalli
«Un altro bilancio»: fondi su scuola, lavoro turismo e Poggino. I 30 emendamenti della minoranza

Lavoro, scuola, turismo. Ma anche Poggino, giusto per mettere in bilancio un po’ di sale a condire il discorso sull’Apea. Con i loro 30 emendamenti in discussione oggi e domani in aula, Pd, M5S e Forza civica lanciano un’opa su palazzo dei Priori. Il biglietto da visita? «Gettiamo le basi per l’alternativa a un’amministrazione non solo incapace, ma anche dannosa».

A illustrare i correttivi alla manovra della giunta Arena sono Alvaro Ricci, Francesco Serra, Massimo Erbetti e Giacomo Barelli. «Anche quest’anno – dice Ricci – finiranno con 6-8 milioni in tasca di avanzo. E poi si indebitano sulle strade, impegnando il bilancio per 10 anni. Non hanno speso un centesimo sulle scuole, proponiamo di spostare almeno 3 di quei 5 milioni di mutuo dalle strade per mettere in sicurezza le scuole». Dove manca spesso l’adeguamento antincendio.

Quello di Arena secondo Erbetti «è il bilancio della propaganda, per sperare di essere rieletto. Uno dei nostri emendamenti impegna 100 mila euro per il restauro delle principali fontane storiche, con accorgimenti tecnici di valorizzazione permanente». Il giudizio di Barelli è pessimo: «Oltre che incapace e incompetente – commenta - questa amministrazione inizia a essere dannosa. L’anno scorso la situazione imponeva unità e con i ristori abbiamo svolto funzione di supplenza. Stavolta abbiamo portato correzioni su lavoro, scuola e turismo». Un esempio sono i 100 mila euro di voucher per piccoli lavori.

Altri fondi sono per il completamento degli spogliatoi del campo scuola, della boat di Santa Barbara, del marciapiedi in strada Bagni e nuovi servizi igienici. E ancora terzo settore, associazioni, “Viterbo casa del cinema” e una teca a piazza San Sisto per l’esposizione permanente della Macchina di Santa Rosa. «Da adesso – spiega Serra - lanciamo l’alternativa per le prossime amministrative. Ormai sono su una nuvola, emblematica la vicenda Apea: per sciatteria e forse volontà hanno perso possibili finanziamenti per 10 milioni». A proposito di Poggino: «Oltre alla frittata di questi giorni, in bilancio non c’è niente. Noi – conclude Barelli – puntiamo a investire 2 milioni su quelle strade. E’ la possibilità di redenzione che diamo al sindaco».

Anche la maggioranza ha pronto un emendamento da 160 mila euro, tra cui 40 mila per la manutenzione del verde pubblico non compreso nell’appalto, 10 mila a sostegno delle associazioni combattentistiche e d’arma, altrettanti per l’emporio solidale, 20 mila per il bis sull’sos commercio e 15 mila per il bando in favore delle associazioni di volontariato.

Ultimo aggiornamento: 16:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA