Carabinieri, nel calendario 2022 dell'Arma immagini e racconti dell'assistenza e dell'impegno

Andrea Antonazzo, comandante provinciale carabinieri
2 Minuti di Lettura
Martedì 16 Novembre 2021, 15:38

Racconti e immagini. Il calendario 2022 dell'Arma dei carabinieri ripercorre i principi guida e le storie di assistenza che hanno caratterizzato, e continuano a caratterizzare, l'operato dei carabinieri. Il nuovo calendario, he celebra i duecento anni del primoregolamento generale dell’Arma, è stato presentato questa mattina dal comandante provinciale Andrea Antonazzo.

«L'opera - ha spiegato il comandante - è stata realizzata dal Maestro Sandro Chia e lo scrittore Carlo Lucarelli». Il primo ha creato le tavole che illustrano il calendario mentre lo scrittore ha riportato in vita storia di quotidianità vissute in prima persona dai carabinieri. «Dal colera del 1836 a Rivarolo, quando i carabinieri prestavano assistenza e soccorso ai malati al grande lavoro fatto per la ricerca dei latitanti. Dal brigantaggio alla mafia». Ma non solo, perché nel calendario 2022 ci sono anche storie molto simili a quelle vissute nel periodo della pandemia.

«L'assistenza - ha affermato ancora il comandante - è nel primo regolamento dei carabinieri fin dal 1822. E in questo periodo abbiamo sperimentato quanto i bisogni umani, specie in periodi di pandemia, seppur piccoli possano diventare muri invalicabili. Mi riferiscono all'aiuto dato agli anziani per la prenotazione del vaccino o per il ritiro della pensione». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA