Armi e cocaina, arrestato 51enne viterbese

Polizia
2 Minuti di Lettura

Armi e cocaina, arrestato 51enne viterbese. Giovedì mattina, durante uno specifico servizio antidroga, gli agenti della Squadra mobile della Questura di Viterbo hanno arrestato in flagranza un cittadino italiano di 51 anni, residente nel Viterbese.

L’uomo, secondo quanto accertato dalla polizia, sarebbe stato responsabile di spaccio e detenzione di droga.
A portare la Mobile sulle tracce del 51enne una prolungata attività di appostamento. I poliziotti per giorni avrebbero osservato l’uomo, le sue abitudini fino a capire che dietro le sue azioni quotidiane si nascondeva un piccolo traffico di droga. Così e al momento giusto sono intervenuti con un blitz.

Durante la perquisizione nella sua abitazione, i poliziotti della Squadra Mobile di Viterbo hanno trovato, ben nascosta alla vista diverse bustine di "polvere bianca". Al termine della perquisizione sono stati sequestrati: 20 grammi di cocaina, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza, nonché la somma di 4mila euro in contanti, suddivisa in banconote di vario taglio. Tutti “reperti” che per la Mobile, sarebbero l’innegabile prove della sua attività di confezionamento e spaccio della droga.

Nel corso dell’operazione gli investigatori hanno anche sequestro due pistole e hanno ritirato, cautelarmente, altre armi e munizionamento vario. Su questi aspetti sarebbe ancora in l’indagine. Gli agenti della Squadra Mobile vogliono capire come mail il 51enne avesse in casa tutte quelle armi e quelle munizioni. E se l’indagato fosse in possesso di un regolare porto d’armi.

L’uomo è stato arrestato e accusato di detenzioni a fini di spaccio di cocaina. Ma l’accusa potrebbe arricchirsi anche di altri reati. Al termine delle indagini potrebbero essere contestate altre accuse specifiche.

Sabato 24 Aprile 2021, 21:45 - Ultimo aggiornamento: 25 Aprile, 10:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA