Viterbese, l'allenatore Dal Canto attende rinforzi. Intanto arriva il centrocampista Megelaitis

Viterbese, l'allenatore Dal Canto attende rinforzi. Intanto arriva il centrocampista Megelaitis
di Paolo Graziotti
3 Minuti di Lettura
Venerdì 30 Luglio 2021, 06:45 - Ultimo aggiornamento: 12:30

L'allenatore gialloblù Alessandro Dal Canto guarda avanti dopo la vittoria in amichevole della sua Viterbese contro il Frosinone, e aspetta i rinforzi. Intanto arriva il centrocampista lituano Linas Megelaitis classe '98, ma già da diversi anni in Italia. Il giocatore ha firmato un triennale.

"Il risultato della partita lascia il tempo che trova - ha commentato Dal Canto - soprattutto in questo periodo della stagione. Affrontare una squadra di categoria superiore è sempre difficile, però accade spesso che proprio in queste occasioni i giocatori della squadra della serie inferiore mettano in campo più motivazioni. Comunque è andata bene ed è stato importante aver messo benzina nelle gambe". Per il nuovo allenatore della Viterbese è presto per fare delle valutazioni.

"Adesso non si può ancora fargli un'analisi sulla squadra - ha continuato - dato che siamo un cantiere aperto tra giocatori indisponibili e quelli per cui siamo in trattativa. Dobbiamo infatti completare diverse caselle perché siamo scoperti in alcuni ruoli. I nostri giovani hanno fatto bene, ma certo vanno rivisti in partite che non sono amichevoli". Dal Canto chiede quindi dei rinforzi e così ecco l'arrivo di Megelaitis, centrocampista lituano che ha militato anche nella nazionale Under 21 del suo paese. Megelaitis gioca in Italia del 2015 ed ha militato nelle file di Entella, Latina, Lecce, Sicula Leonzio e Gubbio. Proprio la scorsa stagione ha fatto molto bene con la squadra umbra, con cui ha totalizzato 29 presenze.

Più complesso il discorso per quello che riguarda il completamento della difesa. Il primo obiettivo rimane Dario D'Ambrosio, il centrale è stato indicato come rinforzo da Dal Canto che lo ha già allenato ai tempi del Siena. D'Ambrosio conosce bene i meccanismi del gioco di Dal Canto e quindi potrebbe costituire il rinforzo ideale. Lo svincolo del giocatore della Sambenedettese potrebbe risultare più facile in questi giorni; dopo che la società adriatica è stata bocciata anche dal Collegio di garanzia del Coni e attende la decisione del Tar del Lazio il 2 agosto.

In queste ultime ore sul difensore c'è stato anche un sondaggio del Bari, dopo che nei giorni scorsi c'era stato anche un interessamento da parte dell'Avellino. Nel caso in cui non dovesse arrivare D'Ambrosio, l'alternativa sarebbe costituita da Stefano Negro che arriverebbe in prestito dal Monza, oppure dal montenegrino Minel Sabotic, classe '94, che ha giocato le ultime due stagioni con la maglia del Carpi.

Allo stesso tempo la Viterbese potrebbe tesserare l'olandese del '98 Junior Van Der Velden che già da diversi giorni si sta allenando in prova con la squadra gialloblù. Il giocatore dei Paesi Bassi è stato anche schierato titolare insieme a Mbende, nell'amichevole di mercoledì a Fiuggi col Frosinone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA