Viterbese, Raffaele prepara la trasferta da brividi, ma per i gialloblù è notte fonda

L'allenatore Raffaele
di Paolo Graziotti
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 13 Ottobre 2021, 10:38 - Ultimo aggiornamento: 14:37

Giornata di meditazione quella di ieri per la Viterbese, che ha ripreso gli allenamenti in vista del difficilissimo confronto di sabato prossimo in casa del Modena. Prima di tutto il tecnico Giuseppe Raffaele si è visto infatti con la squadra per guardare di nuovo lle immagini della partita di domenica scorsa in cui la squadra gialloblù è stata sconfitta per 1-0 nello scontro diretto per la salvezza contro il Grosseto.

Con ogni probabilità, Raffaele ha fatto notare ai giocatori gli errori commessi durante il match contro i toscani soprattutto nel primo tempo, quando la squadra gialloblù ha lasciato quasi totalmente il pallino del gioco agli avversari sbagliando l'approccio alla gara e e mostrando anche poca grinta. La buona notizia è che nel corso dell' allenamento, che poi si è svolto sul terreno di gioco in sintetico del Pilastro, il difensore Riccardo Martinelli ha ripreso a correre dopo l'infortunio alla spalla arrivato in occasione della quinta giornata di campionato contro il Pescara. Riccardo Martinelli partirà sicuramente con il resto della squadra per l'Emilia, anche se durante questi giorni ci sarà da valutare se il centrale sarà pronto per essere impiegato dal primo minuto o meno.

Si allena con il gruppo anche l'attaccante Michele Volpe, che sembra stia ormai recuperando al meglio dopo il grave infortunio dei mesi scorsi. Sicuramente Volpe non farà parte però dell'undici iniziale e scenderà in campo sabato prossimo a Modena, ma potrebbe entrare nel corso della ripresa garantendo anche un minutaggio maggiore rispetto alle due gare precedenti contro Teramo e Grosseto. Per quello che riguarda la composizione del centrocampo, bisognerà aspettare l'arrivo previsto probabilmente per oggi di Linas Megelaitis che in questi giorni è stato impegnato con la sua Nazionale che milita tra l'altro proprio nello stesso girone di qualificazione ai mondiali dell'Italia e che ieri sera ha incontrato la Svizzera. È chiaro che in un periodo difficile come questo, ed anche in vista di una partita molto proibitiva in casa del Modena, Giuseppe Raffaele in questi giorni dovrà valutare quali sono gli uomini più in forma e che possano dare più garanzie per poter approntare l'undici iniziale.

La partita di sabato prossimo sarà arbitrata da Adalberto Fiero di Pistoia. Il fischietto toscano ha un buon precedente con la Viterbese, dato che ha già diretto i gialloblù lo scorso aprile nel posticipo televisivo contro la Casertana. In quell'occasione i gialloblù si imposero per 5-1 guadagnando i tre punti che mancavano per la salvezza matematica raggiunta così con diverse giornate di anticipo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA