Viterbese, primi contatti di Bizzaglia sull'acquisto della società: «Mi sto facendo un'idea»

Viterbese, primi contatti di Bizzaglia sull'acquisto della società: «Mi sto facendo un'idea»
di Paolo Graziotti
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Maggio 2022, 06:45 - Ultimo aggiornamento: 11:16

L’iscrizione della Viterbese al prossimo campionato di Serie C non è a rischio. Ma l’eventuale nuovo proprietario dovrà risolvere anche il problema legato alla guida tecnica. Nonostante intenzione di lasciare, ribadita dal presidente Marco Romano anche lunedì scorso, la società di via della Palazzina rassicura la piazza sul fatto che, finché non ci sarà un nuovo proprietario, l’attuale dirigenza farà fronte a tutte le scadenze delle prossime settimane.Proprio per arrivare così con i parametri corretti all’appuntamento di fine giugno. 

Vendita della Viterbese, Bizzaglia arriva in città per i primi sondaggi

Ieri il presidente del Pomezia, Alessio Bizzaglia, è venuto a Viterbo, come annunciato (ma non ha avuto alcun incontro con Romano). «Ho incontrato un po’ di persone e mi sono fatto un po’ di idee», dice Bizzaglia. Nei prossimi giorni valuterà insieme ai suoi collaboratori. La trattativa per l’eventuale cessione della società gialloblù in effetti appare lontana da una conclusione, anche perché sarà lunga e complicata. La Viterbese potrebbe quindi iscriversi al campionato con la fidejussione garantita dallo stesso Romano, che poi potrebbe essere cambiata quando arriverà un nuovo proprietario.

È chiaro che la trattativa si dovrebbe concludere al massimo per i primi di luglio, perché c’è anche da allestire la squadra. È vero che la società gialloblù ha già diversi giocatori sotto contratto, ma bisogna valutare se il nuovo management intenderà tenerli tutti o meno ed anche quale sarà la politica legata ai giocatori under. La maggior parte delle persone più o meno interessate all’acquisto della società hanno già un allenatore di fiducia, diversi tecnici laziali che hanno già allenato in serie C sarebbero infatti felici di guidare la squadra gialloblù nella prossima stagione.

La società di via della Palazzina ha però già altri due allenatori sotto contratto quali Alessandro Dal Canto, che ha salvato la squadra nel playout dello scorso 14 maggio contro la Fermana, e Giuseppe Raffaele che invece ha guidato la squadra gialloblù solamente per sei giornate nel girone d’andata succedendo proprio a Dal Canto.

L’eventuale nuovo proprietario avrebbe poi il problema di allestire una squadra competitiva avendo poco tempo a disposizione, visto che le trattative con i giocatori importanti che possano garantire un salto di qualità iniziano già nel mese di giugno. Con ogni probabilità, l’eventuale nuovo acquirente dovrebbe portare a Viterbo anche un nuovo direttore sportivo, che sappia muoversi a dovere durante il prossimo mercato estivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA