Baschirotto salva la Viterbese: con il Potenza è 2-2. «Ma potevamo vincere»

Baschirotto salva la Viterbese: con il Potenza è 2-2. «Ma potevamo vincere»
di Marco Gobattoni
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Marzo 2021, 18:54 - Ultimo aggiornamento: 19:00

Una partita scoppiettante tra Viterbese-Potenza termina 2-2 con i gialloblù che acciuffano il pari all'ultimo respiro grazie al colpo di testa di Federico Baschirotto migliore in campo per distacco. La gara inizia subito bene per la Viterbese: il solito Baschirotto recupera una palla ormai morta e serve un assist al bacio per Murilo che dopo appena un minuto porta avanti la Viterbese. Il primo tempo è bello: i gialloblù sono padroni del campo, ma il Potenza mette paura con il palo colpito da Gigli. Pao clamoroso che coglie anche Murilo verso la fine del primo tempo. Una prima parte che la Viterbese avrebbe potuto concludere con un vantaggio maggiore. Ad inizio ripresa la doccia fredda: Romero pareggia immediatamente e manda in bambola i gialloblù che accusano il colpo e non riescono a riorganizzarsi. Il POtenza sornione si avvicina alla retroguardia dei padroni di casa e colpisce al 32' con Salvemini abile a sfruttare un'indecisione di Daga e della difesa della Viterbese. Sembra finita, ma è la giornata di Baschirotto che al 48' sale in cielo e regala un pari ormai insperato.

«Sono contento della mia prestazione del mio gol, ma secondo me potevamo e dovevamo vincere - ha detto in sala stampa lo stesso Baschirotto - nel primo tempo siamo stati belli, ma non cattivi nella ripresa siamo stati ingenui. Peccato perchè volevamo chiudere oggi il discorso salvezza». 

VITERBESE (4-3-3) Daga 5,5; Baschirotto 8, Mbende 6, Camilleri 5,5, Urso 6; Adopo 5,5 (35’ s.t. Bezziccheri s.v.), Salandria 5,5 (43’ s.t. Sibilia s.v.) Palermo 6; Simonelli 5,5 (35’ s.t. Rossi s.v.) Tounkara 6, Murilo 6,5. A disp. Bisogno, Bianchi, De Santis, M. Menghi, Falbo, Ammari, Besea, Porru All. Roberto Taurino

POTENZA (4-3-1-2) Marcone 6,5; Coccia 5,5 (30’ p.t. Bruzzo 6), Conson 6,5, Gigli 6, Nigro 5,5; Zampa 6,5, Bucolo 6,5, Coppola 6; Ricci 6 (45’ s.t. Noce s.v.); Mazzeo 6 (29’ s.t. Salvemini 6,5), Romero 6,5. A disp. Santopadre, Brescia, Sandri, Lauro, Fontana, Di Livio, Volpe, Di Somma. All. Fabio Gallo

ARBITRO Maggio di Lodi 6 RETI: 1' p.t. Murilo, 2' s.t. Romero, 32' s.t. Salvemini, 49' s.t. Baschirotto

NOTE Partita giocata a porte chiuse. Ammoniti Murilo, Zampa e Baschirotto. Espulso Nigro al 45’ s.t. per doppia ammonizione. Angoli 7-7.

© RIPRODUZIONE RISERVATA