Viterbese in vendita, scendono in campo i politici

Il presidente Romano
di Paolo Graziotti
2 Minuti di Lettura
Domenica 22 Maggio 2022, 06:05 - Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 10:32

Cessione della Viterbese, scende in campo anche la politica. Nelle ultime ore, anche alcuni candidati alle prossime elezioni hanno cercato di trovare alcuni imprenditori che possano succedere al dimissionario Marco Romano. Ovviamente si tratta solamente di contatti allo stato embrionale, che poi potrebbero concretizzarsi solamente nelle prossime settimane con incontri più approfonditi dove si parlerà anche dei dettagli societari.

Nei giorni scorsi, l'attuale presidente gialloblù ha preferito non approfondire le varie questioni con nessuno degli eventuali interlocutori limitandosi solamente ad alcuni contatti telefonici. Bisognerà valutare se, già dalla prossima settimana, Romano intenderà iniziare ad intavolare una trattativa che comunque sarà lunga e complessa. La società gialloblù ha nfatti diversi giocatori over ancora sotto contratto. Aspetto assolutamente non da trascurare e poi il valore del settore giovanile, cresciuto in maniera esponenziale nell'ultimo periodo, soprattutto grazie alla promozione nel campionato di Primavera 2, che i giovani gialloblù disputeranno la prossima stagione grazie alla vittoria in campionato dello scorso aprile.

Tra coloro che aspettano un segnale da Romano per sedersi a trattare c'è Alessio Bizzaglia, imprenditore di Pomezia nel campo dei rifiuti. Quest'ultimo è presidente della squadra di calcio del Pomezia e patron della Fortitudo Pomezia 1957 che milita nel campionato di Serie A2 di Futsal. In questo periodo, con il Pomezia Calcio, Bizzaglia sta disputando la fase nazionale dei play-off per la promozione in Serie D dopo aver perso quella regionale vinta dal Tivoli. In attesa sapere quale sarà la sorte societaria a via della Palazzina si sta comunque lavorando per far fronte a tutte le scadenze che dovrà rispettare il sodalizio gialloblù. La cui mancata osservanza potrebbe portare a 2 punti di penalizzazione all'inizio della prossima stagione e creare anche eventuali problemi in vista dell'iscrizione al prossimo campionato di Serie C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA