Viterbese, il momento magico di Falbo: «L'arrivo di Taurino ci ha dato la giusta mentalità»

Venerdì 26 Febbraio 2021 di Paolo Graziotti
Luca Falbo

Quando è entrato in campo nella ripresa, domenica scorsa contro la Vibonese dopo una lunga assenza, ha sorpreso tutti favorevolmente disputando un'ottima gara. Luca Falbo, esterno sinistro classe 2000 arrivato la scorsa estate in prestito dalla Lazio, può essere l'uomo in più della Viterbese in quest'ultima parte di campionato. "Lo spero" ha detto.

Eppure l'inizio con la maglia gialloblù, per il giocatore che la scorsa stagione ha debuttato in A con la Lazio nella gara contro la Juventus, non è stato facile. "Non si è trattato di un fatto fisico - ha specificato Falbo - ma è stato un problema di adattamento. Quando mi allenavo in Serie A, anche nelle partitelle c'era più tasso tecnico e meno agonismo. In Serie C è diverso e quindi, per me, adattarmi non è stato facile. Anche se poi devo dire che quando ho esordito nella partita serale contro l'Avellino ho fatto bene. Poi però i risultati ad inizio stagione non arrivavano e questo sicuramente non ha aiutato".

Adesso le cose sono cambiate, la Viterbese staziona a centro classifica ed anche Luca Falbo vede un futuro più roseo per i colori gialloblù, anche se non bisogna mai abbassare la guardia. "L' arrivo di mister Taurino - continua - ci ha dato la mentalità giusta. Adesso siamo fuori dai playout, anche se non dobbiamo abbassare la guardia e continuare a guardare indietro, perché le squadre che adesso hanno meno punti di noi stanno comunque facendo bene. Una volta raggiunta la quota salvezza, credo che potremmo poi iniziare anche a fare un pensierino ai play-off. Una cosa è arrivare undicesimi e un'altra è piazzarsi invece tra le prime dieci ed entrare nella griglia dei play-off. Lì comincia un altro campionato e, trattandosi partite secche, può succedere di tutto".

Prima di pensare ai play-off c'è da battere però domani il Palermo. I gialloblù affronteranno infatti la compagine rosanero nell'anticipo allo stadio Enrico Rocchi all'insolito orario delle 12,30 "Al momento la partita contro il Palermo - dice Falbo - è la nostra priorità e per questo stiamo cercando di prepararla nel miglior modo possibile". La blasonata squadra siciliana, partita per vincere il campionato, non sta rispettando le attese visto che sta navigando lontano dalle posizioni di testa e domenica scorsa ha perso in casa con il Catanzaro.

La Viterbese non si fa condizionare però dai risultati dell'avversario di turno "Stiamo analizzando le varie situazioni a cui dovremo far fronte sabato prossimo - conclude Falbo - ma della loro sconfitta in casa di domenica scorsa non ne abbiamo mai parlato". La Viterbese tornerà ad allenarsi oggi per la seduta di rifinitura, dopodiché il tecnico Roberto Taurino scioglierà le ultime riserve sul modulo da adottare e sulla formazione da mandare in campo dal primo minuto nell'anticipo di domani contro il Palermo.

Ultimo aggiornamento: 18:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA