Viterbese, se ne va Errico. Anche Foglia vicino all'addio. Le cessioni saranno più degli arrivi

Il presidente Marco Romano
di Paolo Graziotti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 14 Gennaio 2022, 07:20 - Ultimo aggiornamento: 17:09

Altro addio alla Viterbese. Rescissione per Andrea Errico che torna al Frosinone ma che poi lo ha girato al Monterosi. E non sarà l'ultimo.

Sembra arrivata ormai al capolinea anche l'esperienza di Fabio Foglia nella squadra gialloblù. Il centrocampista, arrivato alla fine dello scorso agosto dopo un grave infortunio patito nella stagione passata, ha impiegato diverso tempo a trovare la forma giusta.

Vista poi la penuria di centrocampisti, a cui ha dovuto far fronte la Viterbese all'inizio del campionato, è stato spesso impiegato nonostante non fosse ancora in condizione. Negli ultimi tempi è stato utilizzato poco e spesso anche fuori ruolo. Come accaduto durante la partita contro la Carrarese, dove nell'ultima parte di gara è stato impiegato come trequartista.

Nelle scorse settimane si era interessata a lui l'Ancona che aveva proposto uno scambio con Salvatore Papa, che però la Viterbese non ha accettato. Nelle prossime ore potrebbe arrivare quindi la rescissione consensuale. In questi giorni la società di via della Palazzina è soprattutto impegnata ad alleggerire la rosa. Potrebbero quindi partire anche altri elementi utilizzati poco fino a questo momento quali Tassi, Fracassini, Alberico, e un portiere tra Daga e Bisogno.

Per la grandissima maggioranza si tratta di giocatori under che la Viterbese vorrà sostituire con l'arrivo di almeno tre elementi di esperienza la settimana prossima. Si tratta quindi di un importante cambio di rotta da parte della società di via della Palazzina, che finora aveva ritenuto fondamentale l'impiego dei giocatori under per poter così ricevere i contributi della Lega. Proprio per non impoverire troppo il bilancio a causa dei mancati introiti relativi all'impiego dei giocatori under, in questo calciomercato invernale le uscite saranno maggiori delle entrate.

L'obiettivo è quello di avere una rosa con giocatori che possano essere impiegati in qualsiasi momento, senza tenere elementi in esubero caduti nel dimenticatoio che facciano parte del roster gialloblù senza però venire impiegati nelle partite di campionato. Per quello che riguarda i nuovi arrivi, il direttore sportivo Mariano Fernandez continua a monitorare la situazione per quello che riguarda l'attaccante Alessio Di Massimo attualmente alla Triestina e il difensore centrale Diego Conson del Siena. Anche se la concorrenza da parte di altre squadre non manca di certo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA