Viterbese, che peccato! I gialloblù si arrendono alla capolista: 0-1

Lunedì 25 Gennaio 2021 di Paolo Graziotti
Viterbese, che peccato! I gialloblù si arrendono alla capolista: 0-1

Rimpianto gialloblù. Il cuore non basta alla Viterbese, che cede per 1-0 alla capolista Ternana, pur avendo giocato meglio degli avversari ed aver praticamente costretto gli umbri nella propria metà campo per tutto il secondo tempo. La partita si è giocata su un terreno molto pesante al limite della praticabilità a causa della pioggia, la squadra umbra che fa del gioco a terra e della fantasia il suo piatto forte si è così trovata molto in difficoltà.
La fisicità della difesa e del centrocampo gialloblù ha spesso la meglio nei contrasti e la Ternana non riesce mai a rendersi pericolosa. Il sudamericano Faletti, molto temuto alla vigilia visto quello che di buono aveva fatto vedere fino a questo momento, non incide mai sulla partita e gli umbri subiscono l’iniziativa della Viterbese. Che però non riesce ad imbastire azioni pericolose che possano impensierire la porta dell’ex Iannarilli anche se lì davanti Tounkara si dà un gran da fare.
La partita è molto nervosa perché è sentita da entrambe le squadre, le condizioni del terreno facilitano anche diversi interventi scorretti e l’arbitro non esita a distribuire cartellini. Una partita del genere può essere sbloccata solamente da un guizzo e così, poco prima della fine del primo tempo Besea, pressato da dietro, non riesce a controllare un traversone dalla destra che finisce sui piedi di Furlan. L’esterno rossoverde si accentra, prima di sfoderare un gran destro rasoterra in diagonale che non lascia scampo al portiere gialloblù Daga. È il gol che decide la partita e punisce la Viterbese oltre i suoi meriti. Anche nella ripresa la squadra allenata da Roberto Taurino continua infatti a spingere con molta volontà, ma il suo forcing si concretizza solamente in alcune mischie in area e in qualche conclusione che fa il solletico ai guantoni di Iannarilli. Nel finale ci si aspetta il tutto per tutto con un attacco gialloblù più folto, Taurino fa cambi invece a centrocampo e la situazione non muta più. A fine partita festeggia solo la Ternana, che può continuare la sua cavalcata in vetta alla classifica uscendo con i tre punti in tasca al termine di una partita dove ha conosciuto diverse difficoltà.


IL TABELLINO
VITERBESE (4-3-3): Daga 6; Baschirotto 6, Mbende 6,5, Markic 6,5, Urso 6,5; Salandria 6 (39’ st De Falco sv), Bensaja 6,5 (45 st Sibilia sv), Besea 6; Bezziccheri 6 (1’ st Simonelli 6,5), Tounkara 6,5 (29’ st Rossi 6), Murilo 6. All. Robero Taurino<QA0>
TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli 6; Defendi 6, Kontek 6,5, Suagher 5,5 (1’ st Boben 6), Salzano 6; Palumbo 6 (27’ st Russo 6), Damian 5,5 (16’ st Proietti 6); Peralta 5,5 (27’ st Paghera 6), Falletti 5,5, Furlan 7; Vantaggiato 5,5 (41’ st Raicevic sv). All. Cristiano Lucarelli<QA0>
Arbitro: Marco D’Ascanio di Ancona<QA0>
Rete: 40’ pt Furlan<QA0>
Note: ammoniti Defendi, Baschirotto, Tounkara, Suagher, Bensaja, Murilo, Paghera; angoli 6-3

© RIPRODUZIONE RISERVATA