Viterbese da brividi ma il punto è oro

Lunedì 26 Ottobre 2020 di Paolo Graziotti

Alla Viterbese non bastano due lampi di Rossi e Tounkara per tornare alla vittoria. I gialloblù pareggiano 2-2 in casa della Vibonese guadagnando comunque un buon punto, viste soprattutto le difficoltà per raggiungere la Calabria alla vigilia della partita. La Viterbese passa in vantaggio al primo affondo grazie a Rossi, che sfrutta al meglio un traversone e mette dentro da distanza ravvicinata di testa.

La squadra di Maurizi ora può giocare in contropiede sfruttando gli allunghi di Tounkara, che tiene in apprensione la difesa calabrese. La Vibonese però inizia ad attaccare con i lanci di Laaribi, le punte inoltre non danno respiro ai difensori gialloblù che vengono attaccati non appena cercano di avviare l'azione dalla propria metà campo. La Viterbese cerca così di non scoprirsi e, quando riparte in contropiede, gli attaccanti sono spesso isolati.

Con il passare dei minuti la Viterbese abbassa troppo il proprio baricentro e la Vibonese prende campo. Il giocatore che è più in difficoltà è proprio Baschirotto e infatti la formazione di casa pareggia poco dopo la mezz'ora con un tiro molto forte di Statella che beffa Daga. La Viterbese ha però una bella reazione e, alla fine del primo tempo, torna in vantaggio con Tounkara che sfrutta al meglio un lancio di De Falco ed entra in aria battendo il portiere avversario in uscita.


Nella ripresa la Vibonese riprende ad attaccare, la Viterbese gioca praticamente con una difesa a cinque con gli esterni di centrocampo che difficilmente salgono. La pressione calabrese aumenta, con la Viterbese che come in passato concede troppo campo agli avversari, e Daga deve intervenire in più di un'occasione per salvare la propria porta. A questo punto il tecnico della Vibonese cambia e inserisce un attacco più pesante e i calabresi raggiungono il pari con un tiro rasoterra di Plescia che sorprende Daga. La Vibonese prova poi timidamente a vincere la partita esercitando una lieve supremazia territoriale che però non crea problemi alla Viterbese con Daga che riesce a neutralizzare più di qualche conclusione pericolosa.

IL TABELLINO
Vibonese (4-3-3): Mengoni 5,5 (26' st Marson 6); Sciacca 6, Bachini 5,5 (1' st Ciotti 6), Redolfi 6, Mahrous 6; Pugliese 5,5, Laaribi 6,5, Tumbarello 6 (26' st Parigi 6); Spina 6 (1' st 6) Plescia 6,5 (38' st La Ragione sv) Statella 6,5. All. Galfano
Viterbese (3-5-2): Daga 6; Mbende 6,5, Ferrani 6,5 Baschirotto 6; De Santis 6, Salandria 6, De Falco 6,5 (43' st Zanon sv), Sibilia 6,5 (35' st Bianchi sv), Bezziccheri 6; Rossi 7 (35' st Cappelluzzo sv), Tounkara 7. All. Maurizi
Reti: 2' Rossi, 34' Statella, 45' Tounkara, 28' st Plescia
Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco
Note: amm. Baschirotto, Plescia, Tumbarello, De Falco, Bezziccheri, Redolfi. Espulso Statella a fine partita. Angoli 5-2 per la Vibonese.
 

Ultimo aggiornamento: 12:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA