Viterbese, Romano shock: squadra in ritiro, Zavaglia sollevato dall'incarico. «Ora si cambia» Il videomessaggio

Lunedì 23 Novembre 2020 di Marco Gobattoni
Viterbese: il presidente Romano manda la squadra in ritiro

Con un video messaggio veicolato dai canali social della Viterbese, il presidente Marco Arturo Romano scuote il mondo gialloblù.  A Romano non è piaciuta l'ultima prestazione dei suoi; la sconfitta contro la Juve Stabia ha portato a due conseguenze immediate: da domani la squadra sarà in ritiro, mentre il consulente di mercato Franco Zavaglia non collaborerà più con il club di via della Palazzina.

«Quello che mi preoccupa non è la classifica - attacca Romano - sono preoccupato dall'atteggiamento tenuto dai calciatori. Vedo ragazzi rassegnati alla sconfitta, che non lottano e questo non posso tollerarlo. Da oggi si va in ritiro e da qui a gennaio valuteremo chi potrò ancora far parte del progetto».

Con un video messaggio veicolato dai canali social della Viterbese, il presidente Marco ArturoRomano scuote il mondo gialloblù.Video

 Non ne farà più parte Zavaglia, allontanato in diretta video dal presidente. «Non c'è un unico responsabile: tutti siamo colpevoli di questa situazione. E' tempo di cambiare e comunico che Zavaglia non lavorerà più per la Viterbese».

Poi manda un messaggio ai giocatori. «Abbiamo pagato sempre gli stipendi con puntualità: a Viterbo si sentono dentro un'isola felice: da oggi non sarà più così». Un attacco duro quello del presidente che servirà, si spera, a scuotere una squadra che sembra spenta. «Ringrazio i tifosi per la protesta legittima e civile che hanno inscenato ieri: mi hanno commosso e meritano sicuramente di più».

 

Ultimo aggiornamento: 21:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA