Viterbese, il presidente Romano: «Ecco perché abbiamo deciso di cedere Tounkara»

Il presidente Marco Romano
di Paolo Graziotti
3 Minuti di Lettura
Sabato 17 Luglio 2021, 06:30 - Ultimo aggiornamento: 14:59

Mamadou Tounkara ha lasciato la Viterbese dopo due stagioni per approdare in B al Cittadella. La notizia era nell'aria, ma la partenza dell'attaccante ex Lazio non ha lasciato indifferenti i tifosi gialloblù. Anche se la sua irruenza in campo gli è costata spesso delle squalifiche che potevano essere evitate, Tounkara ha sempre dato tutto per la maglia della Viterbese e per questo è stato sempre apprezzato dai supporter.

"Abbiamo pensato al bene del ragazzo e anche a quello della società - ha detto il presidente Marco Romano - un giocatore del valore di Tounkara merita la chance di poter giocare in serie B. Allo stesso tempo però è stata anche una buona occasione per la Viterbese, che ha incassato dei soldi. È stata una decisione saggia per tutti e il direttore Mauro Facci ha portato a casa un'ottima operazione. Ringraziamo ancora Tounkara per quello che ha dato per la maglia gialloblù in questi due anni e gli auguriamo il meglio per la sua nuova esperienza  B".

Arrivato dalla Lazio nell'estate del 2019, Tounkara ha collezionato 19 presenze e 9 reti due stagioni fa. Mentre nello scorso campionato ha messo insieme 28 presenze e 7 gol. Negli occhi dei tifosi rimarrà sicuramente la sua doppietta al Bari il primo settembre del 2019, quando le Viterbese espugnò il San Nicola per 3-1. La Viterbese comunque guarda avanti e adesso potrebbe arrivare un nuovo attaccante. "È probabile, stiamo vedendo" ha detto Romano.

Nel caso la Viterbese si dovesse schierare con il tridente, al momento potrebbe giocare Murilo oltre agli ultimi arrivati Volpe e Volpicelli. Con il primo che giocherebbe come centrale ed il secondo come laterale a destra. Posizione questa che ha ricoperto anche nella scorsa stagione con la casacca del Matelica. A questo punto, gli unici ricambi sarebbero i due giovani Edoardo Tassi e Marco Simonelli. Per questo, oltre ad un difensore centrale e un regista, la Viterbese sta valutando adesso anche l'arrivo di un nuovo attaccante.

La squadra gialloblù si è allenata anche ieri pomeriggio al campo del Pilastro e lavorerà a Viterbo fino al 24 luglio prima di trasferirsi il giorno dopo a Soriano nel Cimino per poi allenarsi a Canepina. Il 28 alle 17 la Voterbese affronterà il Frosinone a Fiuggi in quella che sarà anche la prima amichevole di questa stagione. Proprio la scorsa settimana, la Viterbese ha concluso con la società ciociara l'operazione riguardante gli arrivi in prestito di Volpe ed Errico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA