CORONAVIRUS

Viterbo, nuovo picco dei contagi: 17 quelli di oggi nella provincia, 166 quelli totali. La vittima aveva 78 anni

Mercoledì 25 Marzo 2020
Un medico di Belcolle

Ë un uomo di 78 anni la terza vittima del Covid-19 nella provincia di Viterbo. La conferma arriva dalla Asl. L'anziano, residente nel comune di Montefiascone, era ricoverato nella terapia intensiva. Presentava un quadro clinico già complesso e si era aggravato repentinamente ieri pomeriggio. Il decesso è avvenuto nella notte. 

Continua a salire, intanto, il numero dei contagiati: oggi 17 nuovi casi positivi, con l'aggiornamento arrivato questo pomeriggio. Poi ci sono 841 lersone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Entro il 30 marzo saranno attivati ulteriori 30 posti di malattie infettive e ulteriori 12 posti di terapia intensiva. Sui nuovi positivi, la Asl informa che «dei nominativi pervenuti, già in isolamento domiciliare fiduciario o in ricovero, 2 sono residenti nel comune di Viterbo e 7 in altri comuni della Tuscia. Tra questi 2 residenti a Tessennano, 2 a Montefiascone, 2 a Tarquinia, 1 a Tuscania, 1 a Civita Castellana, 1 ad Acquapendente, 1 a Ronciglione, 1 a Bolsena, 1 a Villa San Giovanni in Tuscia e 2 residenti in un altro comune della zona dell'Alts Tuscia. Il totale, tra residenti e non, sale quindi a 166 infettati». 

Il Team operativo coronavirus, tramite i professionisti psicologi che operano al suo interno, ha già informato i cittadini interessati circa l’esito dei tamponi eseguiti e, al contempo, ha prontamente avviato il lavoro di ulteriore definizione della catena epidemiologica dei contatti stretti, con la determinante partecipazione dei Comuni.

Al momento, delle persone refertate positive al Coronavirus, 110 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 32 sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 5 sono ricoverate in Terapia intensiva, 3 all’ospedale Spallanzani. Sale a 3 il numero dei deceduti del Viterbese.

Ultimo aggiornamento: 18:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA