Vip e campioni alla Corsa più bella del mondo: la Mille miglia saluta la Tuscia

Valerio Staffelli
di Ugo Baldi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Giugno 2021, 21:35 - Ultimo aggiornamento: 21:36

Mille miglia un fascino senza fine. La storica carovana formata da auto d’epoca che parte e arriva a Brescia ha riabbracciato tra giovedì sera e ieri mattina la Tuscia. Passano gli anni ma la “Corsa più bella del mondo” non ha perso il suo fascino a vedere la gente in attesa.

Tanta le persone lungo e strade del Viterbese e in particolare nei centri storici di Viterbo, Ronciglione e Civita Castellana, che hanno assistito, con stupore ed entusiasmo alla sfilata di quasi quattrocento bolidi, veri e propri gioielli della meccanica e del design con a bordo volti noti come quelli dell’inviato di Striscia la Notizia Valerio Staffelli, oppure John Elkann e la moglie Lavinia Borromeo (su un’Alfa Romeo 1956), Patrizio Bertelli amministratore delegato di Prada (Porsche) e di piloti dall’illustre passato come, Jacki Ickx, e Arturo Merzario.

A Viterbo, dopo aver attraversato la parte nobile della città sono stati ospiti di una cena a base di prodotti locali. A Ronciglione due ali di folla hanno atteso il passaggio delle “vecchie signore” fino a tarda sera. E’ stato un successo strepitoso insomma. Il finale è stato riservato a Civita Castellana dove la corsa è tornata dopo circa 70 anni. Il lungo serpentone di auto i ha attraversato il centro storico animando vie e piazze già dalle prime ore del mattino. Una lunga sfilata di Ferrari e auto d’epoca dai modelli esclusivi hanno salutato un paese in festa, dove sventolavano migliaia di bandierine distribuite dagli organizzatori guidati da Mario Cassieri.

Il sindaco Luca Giampieri, insieme al vice Matteo Massaini, hanno consegnato agli equipaggi dei piatti in ceramica, simbolo della città, appositamente realizzati per l’occasione. Uno spazio per la consegna è stato lasciato a decine di bambini presenti in piazza del Duomo, punto di sosta per il timbro. “Il nostro centro storico per qualche ora oggi è sembrato un set cinematografico – ha commentato Giampieri -. È stato bellissimo vedere tanta gente partecipare allegra e festosa, con ordine e nel rispetto del distanziamento imposto dal Covid-19. Ringrazio l’organizzazione per l’efficienza”.

(Il sindaco Giampieri saluta John Elkann)

Una "Vecchia signora" in panne
© RIPRODUZIONE RISERVATA