“Ulisse” torna a Vulci: presto in tv lo speciale sulla necropoli con Alberto Angela

“Ulisse” torna a Vulci: presto in tv lo speciale sulla necropoli con Alberto Angela
di Marco Feliziani
2 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Marzo 2021, 10:54

Il parco naturalistico e archeologico di Vulci di nuovo protagonista del piccolo schermo. In questi giorni, infatti, il conduttore tv Alberto Angela ha fatto tappa nella cittadina etrusco-romana per la nuova serie di Ulisse Il piacere della scoperta. Le telecamere della Rai hanno girato lungo le necropoli del parco, ma sulla natura delle riprese c'è uno stretto top secret fino a quando non andrà in onda la puntata.

Il noto divulgatore scientifico torna, con questo nuovo appuntamento, a raccontare le scoperte del territorio vulcente, la cui terra torna costantemente a riportare alla luce importanti reperti dell'antica civiltà dell'Etruria meridionale, attraverso i lavori di scavo condotti dalla Soprintendenza e Fondazione Vulci.


Prima di Vulci anche la necropoli di Tarquinia è stata oggetto di riprese che hanno messo in luce le bellezze del popolo etrusco. Un interesse che il più amato conduttore di programmi culturali e scientifici riserva per questo territorio, con il quale vent'anni fa battezzò con gli etruschi la prima puntata di Ulisse, come ricordò lui stesso in un post Facebook nel novembre scorso. Tre, due, uno... Buonasera e benvenuti a Ulisse, il piacere della scoperta.

«Cominciava così quel lungo percorso giunto oggi, esattamente a 20 anni da quel 25 novembre 2000 ricorda Angela -. Il mondo è cambiato da allora, molte cose sono accadute, non so neanche quante migliaia di chilometri abbiamo percorso nel mondo dal polo nord al polo sud, dalla preistoria all'epoca moderna, ma non è mai cambiato l'entusiasmo nell'affrontare questi viaggi del sapere e della conoscenza».
Nelle ultime riprese a Vulcipresente anche l'Arma dei carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale, con l'elicottero Aw-139.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA