Colpo di pistola al volto al poligono di tiro, morto un uomo. Giallo sulla dinamica, indagano i carabinieri

L'ipotesi più attendibile è quella del suicidio

Colpo di pistola al volto al poligono di tiro, morto un uomo. Giallo sulla dinamica, indagano i carabinieri
2 Minuti di Lettura
Sabato 28 Maggio 2022, 18:47 - Ultimo aggiornamento: 22:19

Si sarebbe trattato di un suicidio: queste le cause della morte di un uomo, arrivato in condizioni gravissime all'ospedale di Belcolle (Viterbo) per un colpo di arma da fuoco che lo ha raggiunto in faccia. 

Armi da fuoco: solo in un paese è più facile comprarle che negli Stati Uniti. La classifica

Colpo di pistola al volto al poligono di tiro

Quello che al momento sembra esser stato un suicidio è avvenuto questa mattina al poligono di tiro a Tuscania. L'uomo, rimasto ferito al volto da un proiettile, è stato soccorso dal 118 e trasportato all’ospedale di Viterbo. Le sue condizioni sono apparse da subito molto gravi: nonostante i tentativi dei medici, l’uomo è morto poco dopo il suo arrivo. 

Reza Hafez Taghva, questo il nome della vittima, medico di famiglia e gastroenterologo, è arrivato morto all’ospedale di Belcolle a Viterbo.

Le indagini

Sono scattate subito le indagini dei carabinieri della compagnia di Tuscania, che hanno raccolto informazioni sul luogo dell'incidente. Più di una le ipotesi investigative: inizialmente si è pensato al colpo partito accidentalmente, invece gli accertamenti hanno portato a consolidare la strada del suidicio, con l'arma che un suo amico stava usando in quel momento al poligono di tiro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA