Settecento euro di banconote false nel cruscotto, nei guai coppia di giovani

Le banconote false
2 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Maggio 2022, 06:40 - Ultimo aggiornamento: 18:13

Settecento euro di banconote false nel cruscotto della macchina, nei guai coppia di giovani. I carabinieri della stazione di Bagnaia durante un servizio di pattuglia finalizzato al controllo del territorio ed alla prevenzione dei reati di criminalità diffusa, mercoledì scorso hanno fermato un'auto sospetta guidata da un giovane, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti, e una ragazza. Entrambi sono residenti nel capoluogo.

I due appena fermati al posto di blocco avremmo mostrato nervosismo e atteggiamento sospetto. I carabinieri hanno così deciso di sottoporre l’auto a perquisizione trovando nascosti nel cruscotto oltre 700 euro in banconote clonate, peraltro da poco utilizzate in modo improprio. Le banconote erano tutte in tagli piccoli, da 10 e 20 euro. In modo da essere spese senza incappare in troppi pericoli.

La perquisizione dei carabinieri è stata estesa anche a casa dell’uomo alla guida. Anche nel suo appartamento sarebbero state trovate altre due banconote false e 10 grammi di sostanza stupefacente tra hashish e marijuana. I due giovani sono quindi stati denunciati a piede libero dai carabinieri della stazione di Bagnaia. Per loro si preannuncia un processo per spendita di soldi falsi e spaccio di stupefacente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA