Regalo di laurea agli studenti più bravi con il massimo dei voti: nove quelli premiati nel Viterbese

Lunedì 15 Luglio 2019
Un premio ai laureati. E' quello messo in palio dalla Banca di credito cooperativo di Roma per la provincia di Viterbo, che nel 2019 ha erogato 3.750 euro sotto forma di premi di laurea. Sono stati 9 i ragazzi laureati del Viterbese che quest’anno hanno vinto i premi messi a disposizione. Premio che viene dedicato ai figli dei soci della banca che hanno raggiunto il titolo di laurea con il massimo dei voti nell’anno precedente.
 
E' pari a 3.750 euro il monte dei fondi erogati sotto forma di premi di laurea. «Si tratta del 20° anno consecutivo che la Bcc Roma organizza questo premio nei territori dove è presente. Dalla sua istituzione sono stati premiati complessivamente oltre 1.300 giovani».
 
I ragazzi premiati quest’anno nel Viterbese sono Valeria Del Frate di Civita Castellana, Paolo Francesco Bernabei di Monte Romano, Kevin Corizi e Nanni Samantha di Farnese; poi Francesca Carrazza, Ludovica Liverani, Simone Nicchi, Alessandra Salvitti ed Eleonora Marini di Capranica.
 
«Con questo riconoscimento, la Banca vuole dimostrare la propria attenzione al merito, nei confronti dei figli dei soci che si sono particolarmente distinti durante il loro percorso universitario», ha detto il presidente di Bcc Roma, Francesco Liberati. Che ha aggiunto: «Riteniamo fondamentale valorizzare le capacità dei nostri ragazzi, stimolandoli all’impegno e alla massima dedizione allo studio. Bcc Roma non solo premia gli studenti più capaci, ma seleziona i giovani più meritevoli, per chiamarli a rafforzare e migliorare il proprio organico, arricchendo le competenze che abbiamo a disposizione, con vantaggi non solo per loro e per la banca stessa ma anche per i nostri clienti». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma