Orte, lancio di bottiglie di vetro dalla rupe: oggi l'ordinanza anti alcolici del sindaco

Giovedì 5 Settembre 2019
Una veduta di Orte
«Probabilmente sarà solo una ragazzata di qualcuno che aveva bevuto un po' troppo. Ma una ragazzata che poteva avere conseguenze molto gravi: se in quei momenti lì sotto fosse passato qualcuno si sarebbe rischiata la tragedia». Il sindaco di Orte, Angelo Giuliani, commenta l'episodio avvenuto la notte di martedì quando qualcuno ha buttato delle bottiglie di vetro dal centro storico nelle vie sottostanti. Zone molte trafficate in questi giorni, visto che in paese fino all'8 settembre si stanno svolgendo le manifestazioni in occasione dell'Ottava Medievale

I primi a lanciare l'allarme erano stati i volontari della Protezione civile. «Visti gli atti vandalici che ci sono stati questa notte, con lancio di bottiglie di vetro dalla zona del Poggio e della Rocca verso le strade sottostanti, che avrebbero potuto costare anche la vita di un nostro concittadino e comunque turista, anche se non di nostra competenza - scrivevano sui social - chiediamo  alle attività come bar, pub, taverne di non vendere bevande in bottiglia ma di versare il contenuto nei bicchieri di carta. Questo sicuramente potrà prevenire questo atto vile e incivile da parte di questi ragazzi che sicuramente non si rendono conto che potrebbero uccidere delle persone».

Continuano dalla Protezione civile: «Abbiamo chiesto un controllo più certosino in determinate zone del paese dove questi atti vengono maggiormente commessi e da questa sera ci sarà più controllo, grazie alla collaborazione dell' Ente Ottava Medievale, del suo rettore Giovanni Primavera. Grazie Giovanni per aver capito la pericolosità ed aver accettato di dare una mano. Preghiamo tutti i bar del centro storico, ed i bar limitrofi al centro storico di non vendere assolutamente bevande in bottiglie di vetro».

Appello raccolto dal primo cittadino che questa mattina firmerà un'ordinanza per vietare la somministrazione di alcol se non in contenitori di plastica. Inoltre, il Comune sta valutando di posizionare telecamere nelle zone a rischio. «Vogliamo garantire la sicurezza e l'incolumità dei cittadini che in queste giornate affollano Orte. Si tratta di un episodio isolato ma su cui teniamo alta l'attenzione per evitare che si ripeta», ribadisce il sindaco.

Sul fatto stanno indagando anche i carabinieri della stazione.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma