Non si fermano a un controllo, inseguimento e sparatoria in centro

Mercoledì 12 Febbraio 2020
Carabinieri
Non si fermano a un controllo, inseguimento e sparatoria in pieno centro a Viterbo.

Alle 2 circa di questa notte, la pattuglia del radiomobile della compagnia di Viterbo ha intercettato una Golf nera, in zona Valle Faul, sospettata di avere aggredito due ore prima un carabiniere libero dal servizio, che si era qualificato avendoli trovati che intralciavano la strada.

L'auto  con a bordo due pregiudicati romeni, alla vista della pattuglia, che nel frattempo aveva chiamato un’altra macchina in ausilio, ha iniziato ad accelerare tentando di fuggire per le vie del centro e cercando più volte di speronare le pattuglie.

I militari per fermare i due ragazzi sono stati costrette a esplodere due colpi di arma da fuoco. La corsa dei due fuggitivi è finita contro un pilone di cemento a Valle Faul.
I due sono stati arrestati e processati per direttissima con l'accusa di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma