Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Natale viterbese, al posto del presepe "più grande del mondo" arrivano i dinosauri

Natale viterbese, al posto del presepe "più grande del mondo" arrivano i dinosauri
2 Minuti di Lettura
Giovedì 10 Ottobre 2019, 12:35 - Ultimo aggiornamento: 12:55

Laddove c’era il presepe al coperto più grande del mondo - almeno così era presentato nel Caffeina Christmas village, ora emigrato a Sutri - quest’anno ci saranno i dinosauri.

Natale viterbese 2019, cambia radicalmente volto una delle piazze clou delle feste, legate alla nascità di Gesù, nel capoluogo per questo dicembre rispetto al passato. In attesa che il Comune annunci le attività previste per le feste in centro, come da bando annunciato - e redatto con mille problemi e lacune - il tempo stringe e spuntano le iniziative.

Si scopre così che «ghiaccio e gelo stanno per invadere Viterbo. Dal 23 novembre 2019 al 16 febbraio 2020 #EraGlacialeViterbo arriverà al Palazzo dei Papi»: l’annuncio arriva dalla Viterdino Eventi, la stessa organizzazione della fortunata mostra ospitata sempre a palazzo papale la scorsa primavera (“Terra di Giganti” nella sala Alessandro IV) con dinosauri a grandezza naturale.

Niente più grande presepe, quindi, anche questo a grandezza naturale e grande attrattiva dell’ex Christmas village.
Ma in fondo anche un dinosauro tra i ghiacci potrebbe fare Natale, anche se la storia (non solo quella delle religioni) racconta tutta un'altra cosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA