Il Monterosi è bello e vincente: al Rocchi cade anche la Paganese. D'Antoni. «Squadra impeccabile»

Il Monterosi è bello e vincente
di Marco Gobattoni
3 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Ottobre 2021, 05:50 - Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre, 15:17


Il Monterosi batte 1-0 la Paganese e porta a casa la terza vittoria consecutiva che consente alla compagine allenata da David D’Antoni di volare in piena zona playoff nel girone C Monterosi e Paganese si sfidano con moduli speculari: due 3-5-2 che ricalcano le idee tattiche dei tecnici D’Antoni e Grassadonia, con l’allenatore dei viterbesi che conferma la fiducia all’undici che ha vinto domenica scorsa a Messina.

Il primo squillo è del Monterosi che al 3’ va vicino al vantaggio con Polidori che trova pronto alla respinta Baiocco. Con il passare dei minuti però, a fare la partita è la Paganese che prende campo e palla sfruttando le qualità dell’ex Sampdoria e Atalanta Tissone. All’undicesimo è Costantino a dare fiato ai padroni di casa con un sinistro che termina a lato. Al 16’ Polidori non trova la porta dopo un cross invitante di Cancellieri. Al 21’ è ancora Monterosi: Schiavi perde una palla sanguinosa in area di rigore ma Costantino, defilato, viene chiuso da Baiocco.

Il Monterosi spinge e produce la quarta occasione con Di Paolantonio che di piatto non trova la precisione. Al 38’ il vantaggio del Monterosi: azione da manuale con Di Paolantonio che pesca in area Polidori che di testa serve un cioccolatino a Costantino che deve solo depositare in rete. Due minuti dopo miracolo di Baiocco che nega allo stesso Costantino la doppietta. Al 42’ colossale occasione fallita dal solito Costantino che a tu per tu con Baiocco calcia incredibilmente a lato. La ripresa si apre senza cambi. Il Monterosi lo deve effettuare uno forzato all’11’ quando il portiere Borghetto chiama il cambio per un problema muscolare: al suo posto dentro Alia.

La prima chiamata dalla ripresa è di Adamo al 22’ ma il centrocampista biancorosso trova la forza ma non la potenza. Al 26’ altra clamorosa occasione da gol non concretizzata dal Monterosi con Costantino murato a pochi passi dal gol da Baoicco. La ripresa, a livello di emozioni, concede meno con il Monterosi che non affonda e la Paganese che non riesce ad alzare il ritmo di gioco. Negli ultimi minuti i campani provano a forzare ma non crea occasioni pericolose con il Monterosi che vince con pieno merito e sente profumo di playoff.

Una classifica da sogno e una squadra che sta crescendo giorno dopo giorno. Nella pancia del Rocchi, il tecnico del Monterosi David D’Antoni, si gode il suo giocattolo: il Monterosi ha dominato la Paganese dentro una gara che poteva finire anche con un punteggio più largo. «Oggi abbiamo disputato una grande partita, forse la migliore finora – è soddisfatto l’allenatore dei biancorossi – l’unica pecca è stata quella di non aver chiuso la gara in anticipo vista la mole di occasioni da gol create. Per il resto però, ai ragazzi posso dire soltanto bravi: soltanto bravi: sono stati impeccabili. Classifica? Non la guardiamo, ma siamo felici». Mercoledì sarà di nuovo campionato: i viterbesi saranno di scena sul campo del Picerno, vittorioso ieri in casa della Juve Stabia.

MONTEROSI (3-5-2) Borghetto 6 (dall’11’ s.t. Alia 6); Mbende 6,5, Rocchi 6,5, Piroli 6,5; Verde 6, Franchini 7, Di Paolantonio 7,5, Adamo 6 (dal 36’ s.t. Parlati 6), Cancellieri 6,5 (dal 36’s.t. Polito 6); Costantino 6 (dal 43’ Caon), Polidori 6. (Buono, Luciani, Tartaglia, Nasini, Tonetto, Sdaigui, Buglio). All. D’Antoni 7

PAGANESE (3-5-2) Baiocco 7; Bianchi 5,5, Schiavi 6, Scanagatta 5,5 (dal 12’ Sbampato 5,5); Zanini 5,5, Volpicelli s.v. (dal 17’ s.t. Sussi 6), Tissone 6, Firenze 6, Manarelli 5 (dal 32’s.t. Viti 5,5); Castaldo 6, Guadagni 5,5 (dal 32’s.t. Vitiello 5,5). (Pellecchia, Caruso, Perlingieri, Pica, Iannone, Del Regno). All. Grassadonia 5

ARBITRO Marini di Trieste 6,5

Rete: Costantino al 38' pt

NOTE paganti 315. Ammoniti Franchini, Scanagatta, Sbampato, Polidori. Angoli 4-4. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA