Trascinano bancomat con un suv, ma si ritrovano i carabinieri alle calcagna. Ladri in fuga a piedi

Venerdì 12 Giugno 2020 di Maria Letizia Riganelli
La facciata dell'ufficio postale

Con il suv contro il bancomat per rubare i contanti, banda di ladri fugge a piedi. Questa notte a Monte Romano Viterbo), in via Aurelia Nord, una banda di criminali ha effettuato una cosiddetta spaccata, ovvero è andata con una macchina fuoristrada addosso alla vetrata dell'ufficio postale per asportare il bancomat, ed hanno prelevato tutto l'apparato per poi metterlo in un furgone.

La pattuglia della stazione di Barbarano Romano, che era in servizio di prevenzione per i crimini, ha intercettato le due macchine e il furgone con dentro l'apparato bancomat e il fuoristrada Nissan che si davano alla fuga ed è iniziato un inseguimento.

Le centrali operative del comando provinciale carabinieri di Viterbo hanno immediatamente fatto convergere le pattuglie in zona, e i banditi, messi alle strette dall'inseguimento, hanno preso una strada di campagna lasciando la macchina, il furgone e tutto bancomat. I malviventi sarebbero quindi ono fuggiti a piedi per le campagne. I carabinieri  hanno recuperato il bancomat, che aveva all'interno 50.000 euro.

Sono in corso le ricerche per trovare i banditi e nel frattempo sono state sequestrate anche le due auto usate per la spaccata. Gli accertamenti hanno appurato che l'auto era stata rubata in provincia di Rieti, mentre il furgone ad Acilia. 

Ultimo aggiornamento: 15:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA