Movida violenta, aggressione tra giovani a Montalto: arrestata una 19enne di Viterbo

Movida violenta, aggressione tra giovani a Montalto: arrestata una 19enne di Viterbo
di Marco Feliziani
2 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Luglio 2020, 12:33 - Ultimo aggiornamento: 21 Luglio, 11:20

C’è un arresto nell’aggressione avvenuta in via Tevere a Montalto Marina nella notte tra sabato e domenica. È una ragazza di Viterbo di 19 anni che, al termine di una furiosa lite con un coetaneo sorta per futili motivi, ha colpito il giovane con due bottiglie in testa per poi tentare la fuga a piedi.

La movida a Montalto: danni, risse e alcol tra giovanissimi. In arrivo una nuova stretta

L’aggressione è avvenuta in via Tevere, una parallela del lungomare Harmine, dove sabato sera erano presenti numerosi ragazzi a fare festa per le vie del lido. Sul posto sono intervenute tre pattuglie dei carabinieri che hanno identificato la giovane per poi arrestarla per il reato di lesioni aggravate. Il ragazzo è stato immediatamente soccorso dai sanitari del 118 di Tarquinia, con lesioni gravi al volto e alla testa guaribili in 14 giorni.

Il tempestivo intervento degli uomini dell’Arma ha stroncato sul nascere un probabile rissa tra ragazzi con più gravi conseguenze. Nel corso delle operazioni è stato anche denunciato il fidanzato della ragazza, un minorenne romano per concorso nel reato. Entrambi sono stati deferiti alla Procura presso il tribunale di Civitavecchia, competente per territorio, che ha disposto il giudizio per rito direttissimo della ragazza per la giornata di oggi.

Nel corso della notte i carabinieri di Montalto hanno sanzionato amministrativamente un locale per aver somministrato e venduto sostanze alcoliche ad alcuni minori. Alcuni ragazzi sono stati invece sanzionati alla prefettura di Viterbo come assuntori di stupefacenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA