Mille Miglia 2021: domani e venerdì il passaggio e le soste delle auto storiche nel Viterbese

Mille Miglia 2021: domani e venerdì il passaggio e le soste delle auto storiche nel Viterbese
di Carlo Maria Ponzi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Giugno 2021, 06:55

Nella Tuscia, tutti pazzi per le Mille Miglia edizione 2021. Non solo gli appassionati delle auto storiche, ma soprattutto gli amministratori comunali dei centri scelti quali sedi di tappa: nell’ordine di transito Marta, Viterbo, Ronciglione, Civita Castellana.

Il capoluogo, noblesse oblige, ha ottenuto un palcoscenico affatto particolare, con l’allestimento di un “Villaggio Mille Miglia” (apertura: dalle 10,30 alle 22) a piazza del Sacrario dove giovedì arriveranno le prime vetture: circa 100 Ferrari (ore 17.30) quindi le quindi le 390 vetture storiche in gara; l’arrivo dell’ultima vettura è previsto per le 21.00. Il percorso: arrivo dalla Cassia Nord, ingresso da Porta Faul. Parcheggiate le auto, gli equipaggi saliranno a piazza San Lorenzo dove si terrà la cena con piatti tipici per i partecipanti. Al termine, presentazione delle vetture a piazza del Comune.

Al Villaggio, vari gli stand. Per esempio quelli di Bagnoregio, allestito da Casa Civita e dall’associazione Museo Taruffi, «per raccontarsi – spiega il sindaco Luca Profili – e rendere omaggio al passaggio di uno degli eventi più entusiasmanti e coinvolgenti d’Italia».

La Mille Miglia a giugno attraverserà Viterbo e Civita Castellana

Esulta Ronciglione, inserita nel percorso, ma in senso inverso, con la carovana diretta nella Capitale. «Il passaggio delle vetture – affermano in Comune - avverrà per la prima volta in fascia serale. Il programma prevede alle ore 18.59 il “Ferrari Tribute 1000 Miglia” con le 120 Ferrari Moderne e alle ore 19.59 il passaggio delle vetture storiche della 1000 Miglia con controllo a timbro in piazza Vittorio Emanuele (fino alle ore 23.30 circa)». Anche Civita Castellana è della partita. «La corsa – avvertono gli organizzatori della tappa falisca - arriverà da Roma verso le 6.00 di venerdì 18 giugno. E’ un’occasione da non perdere per valorizzare lo sport, la cultura e la memoria storica di Civita Castellana, per ridar vita al centro storico».

Intanto da Palazzo dei Priori arrivano le istruzioni sulle modifiche alla viabilità della giornata di giovedì: dalle ore 14 trasferimento del capolinea tpl Francigena sulla tangenziale Ovest; divieto di sosta a Valle Faul dalle ore 13 e al parcheggio del Sacrario dalle ore 7. Corso Italia sarà attraversato nel senso di marcia inverso, ovvero piazza delle Erbe-piazza Verdi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA