Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Manutenzione e controlli: ecco come vengano utilizzati i proventi delle contravvenzioni

Manutenzione e controlli: ecco come vengano utilizzati i proventi delle contravvenzioni
2 Minuti di Lettura
Sabato 25 Giugno 2022, 01:25

Ma che fine fanno i proventi delle multe? La legge stabilisce che almeno il 50 per cento delle somme venga utilizzata per interventi che vanno dalla manutenzione stradale al rifacimento della segnaletica, fino al potenziamento stesso dei controlli.

Palazzo dei Priori “metterà in strada” la metà esatta di quanto incassato nel 2021 dalle multe. La fetta più consistente dei fondi sarà destinata alla manutenzione degli asfalti di competenza comunale: 186mila euro; 80mila euro saranno impiegati per comprare quattro nuovi automezzi per il corpo di polizia locale; 93mila euro per l’apposizione e la manutenzione della segnaletica.

L’acquisto di un nuovo automezzo per i vigili urbani è previsto anche a Capranica (15mila euro), dove tra le altre spese inerite nella rendicontazione inviata al ministero si segnalano 50mila euro in opere di miglioramento della circolazione pedonale e 5mila euro in opere di miglioramento dell’illuminazione pubblica.

Incassa molto dalle multe, ma reinveste anche tanto sulla sicurezza stradale il Comune di Soriano. Tra le varie misure che saranno finanziate con i soldi delle contravvenzioni, una in particolare è in chiave pedagogica: l’acquisto di materiale didattico per l’educazione stradale nelle scuole. A Tarquinia spiccano la fornitura di varchi elettronici e telecamere (35mila euro) e la manutenzione delle strade (71mila euro). A Marta il Comune ha destinato 7mila euro dei proventi all’assunzione di agenti di polizia locali stagionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA