Lupi fanno strage di pecore, gli allevatori: «Sono tanti e girano anche di giorno»

Lupi fanno strage di pecore, gli allevatori: «Sono tanti e girano anche di giorno»
di Ugo Baldi
2 Minuti di Lettura
Sabato 10 Aprile 2021, 05:50

Assalto di lupi ad un gregge di pecore a Sutri. A farne le spese, l’allevatore Gian Mauro Contena proprietario di un gruppo composto da quattrocento ovini, che ogni giorno pascolano nei prati intorno a località Monte Topino, area che si trova al confine tra la provincia di Viterbo e Roma. E’ stato lo stesso proprietario, ieri mattina a fare la terribile scoperta e ad avvisare le autorità. Nella notte tra giovedì e venerdì i lupi gli hanno ucciso 16 pecore e ne hanno ferite altre 7. Anche un cane pastore è scomparso, perché forse anche lui sbranato. Un bel danno per l’imprenditore agricolo che è molto angosciato per questo ennesimo assalto notturno.

“ Questi episodi si ripetono troppo di frequente – ha raccontato Contena- : si tratta di branchi di lupi poiché per commettere questa strage, dovevano essere stati almeno in tre. Sono preoccupato poiché è il quarto assalto, che subisco in questi mesi ”. A quanto sembra la situazione non migliore a pochi chilometri da dove si è verificato quest’ultimo assalto.

“ Altri – dice - li abbiamo subiti nella zona di Ronciglione, dove gestiamo altre greggi. Oramai i lupi li avvistiamo, anche di giorno perché sono aumentati di numero in poco tempo”.

Infine l’appello: “ Occorrono dei provvedimenti urgenti da parte della politica – ha sottolineato i pastore - poiché queste aggressioni sono per noi un danno economico importante. Un esempio solo per portare le carcasse degli animali all’inceneritore occorrono trenta Euro a capo, che dobbiamo pagare noi. Siamo pastori attenti al territorio e all’ambiente, ma vogliamo essere tutelati e qualcuno deve farsi carico di risolvere questi problemi . Non possiamo più allentare la guardia nemmeno di notte con questa situazione ”.

Sul posto è arrivato anche il veterinario della Asl di Vetralla per accertare la morte delle pecore e gli uomini della Polizia Municipale di Sutri diretti da Alessandro Buttarelli che, hanno effettuato un sopralluogo e accertato anche loro il decesso degli animali spedito una nota alla Prefettura di Viterbo per chiedere di trovare una soluzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA