La Viterbese vince ad Arzachena 3-0 e passaggio del turno in Coppa Italia vicino. Bene i giovani.

Mercoledì 30 Agosto 2017 di Marco Gobattoni
Il tecnico Valerio Bertotto
La Viterbese debutta con un successo rotondo anche in Coppa Italia e batte 3-0 l'Arzachena. Quella andata in scena al Nespoli di Olbia è stata la prima di due sfide che sardi e gialloblù dovranno disputare nell'arco di quattro giorni: domenica prossima si replicherà in campionato, ma intanto la Viterbese si gode un successo rotondo che conferma quanto di buono fatto vedere dalla compagine allenata da mister Valerio Bertotto nell'esordio in campionato di domenica scorsa contro il Prato.

Tanti i cambi rispetto alla gara contro i toscani e tanti giovani che sorprendono con Vandeputte che si conferma uno dei migliori. L'attaccante esterno sblocca il risultato al 26' realizzando un calcio di rigore ottenuto per fallo su Pandolfi. La Viterbese dei giovani fa la partita e sfiora il raddoppio con Razzitti: raddoppio che giunge al 47' quando Bismark gira in rete al volo un assist del solito Vandeputte arrivato da calcio d'angolo.

Il primo tempo si chiude con la Viterbese in vantaggio e in controllo totale della sfida. L'inizio della ripresa vede arrivare la reazione dell'Arzachena che prova ad accorciare le distanze con due conclusioni di La Rosa e Vano su cui Iannarilli controlla. La Viterbese però non va mai in sofferenza e chiude i conti al 77' con un sinistro di Tortori che batte l'estremo difensore sardo Cancello. Finisce 0-3 e mercoledì prossimo alla Viterbese basterà un punto contro l'Olbia per passare il turno in Coppa Italia. Intanto sul fronte mercato è sempre più vicino l'arrivo del forte difensore dell'Empoli Kastriot Demarku.
Arzachena (4-4-1-1): Cancelli; Gargiulo, Maestrelli (53' Sbardella), Bonacquisti, Ranucci; Taufer (66′ Sanna), Casini (46' Nuvoli), La Rosa, Aiana; Ferrara; Vano.
Panchina: Ruzittu, Piroli, Curcio, Peana, Lisai, Arboleda.
Allenatore: Giorico.
Viterbese (4-2-3-1): Iannarilli; Pandolfi, Celiento (79' Mbaye), Pacciardi, Sané; Zenuni, Musacci (70' Baldassin); Bismark, Vandeputte (66' Tortori), Mendez; Razzitti.
Panchina: Micheli, Peverelli, Cenciarelli, Sini, Jefferson, Varutti, Pini.
Allenatore: Bertotto.
Reti: 24′ Vandeputte rig. 47' Bismark, 77'Tortori.
Arbitro: Andrea Colombo di Como.


  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

"Viaggio sul 44, l'autobus del diavolo"

di Pietro Piovani