La Regione Lazio: «Avanti sul completamento della Orte-Civitavecchia»

Domenica 24 Marzo 2019
Mauro Alessandri rilancia la Trasversale. Anzi per la precisione la manda avanti, a prescindere dai ricorsi degli ambientalisti. L'assessore regionale ai Trasporti ne ha parlato ieri, a margine del convegno che l'Assotir ha tenuto all'Autorità di sistema portuale di Civitavecchia, in cui si è parlato di logistica, porto e autotrasporto.

«La superstrada Civitavecchia-Orte non è bloccata ha specificato Alessandri perché il Tar, nel rimandare il giudizio alla Corte europea, non ha proceduto con la sospensiva. Questo significa che si va avanti, in attesa del pronunciamento dell'Europa». L'assessore ha evidenziato la sottolineatura parlando della Tav del Mare: «Lavoro e produttività sono tematiche che non possono aspettare. Quello dello sviluppo da e per l'Est Europa - ha rimarcato - è un aspetto imprescindibile che lega il Lazio ai porti adriatici, e a quelli balcanici, ma serve una viabilità privilegiata».

Quello della Trasversale verso Viterbo e Orte è un tema caldo, visto che non più tardi di ieri il deputato del territorio Alessandro Battilocchio (Forza Italia) aveva manifestato una certa preoccupazione per i 472 milioni di euro già stanziati, destinati a completare i 18 km che mancano da Monte Romano est alla autostrada A12.

«Come deputati del territorio ha detto Battilocchio insieme al collega Mauro Rotelli e al senatore Francesco Battistoni stiamo facendo pressioni sul Governo, affinché solleciti la soluzione di questa vicenda a livello europeo. Non siamo esperti o appassionati dei colori del tracciato, la scelta la lasciamo ai tecnici, ma siamo sicuri dell'importanza strategica di quest'opera». Sui fondi destinati al completamento della Trasversale però Alessandri è stato rassicurante: «Restano pronti per essere spesi», ha concluso.

Circa 180 le persone che hanno assistito agli interventi del convegno organizzato dal sindacato dell'autotrasporto. Alle istituzioni è piaciuta la proposta della carta dei servizi: «Servono certezze sui tempi della movimentazione ha spiegato Patrizio Loffarelli di Assotir che riguardano sia i privati che i soggetti istituzionali. Questa procedura va poi spesa nello shipping internazionale, affinché il porto di Civitavecchia sia competitivo».
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma