La cittadinanza onoriaria di Gallese a Fulco Pratesi, presidente onorario del Wwf

Mercoledì 8 Gennaio 2020
Fulco Pratesi
Sabato a Gallese sarà conferita la cittadinanza onoraria a Fulco Pratesi. L’appuntamento è per le 10.30 nel Museo e centro culturale Marco Sacchi nel cuore del centro storico. Interverranno, oltre a Danilo Piersanti, Sindaco di Gallese anche Mons. Romano Rossi, Vescovo di Civita Castellana, Famiano Crucianelli, presidente del Biodistretto della Via Amerina e delle Forre e  Tamino Gianni. 

Pratesi nel 1966 ha fondato l'Associazione italiana per il World Wildlife Fund" (l'acronimo del Wwf), l'attuale WWF Italia. Ne è stato presidente dal 1979 al 1992 e dal 1998 al 2007. Dal 1975 al 1980 è stato anche presidente della Lipu (Lega italiana protezione uccelli). Come giornalista è specializzato in argomenti ecologici e naturalistici. Ha progettato numerosi parchi nazionali e riserve naturali in Italia e all'estero.

Ha rappresentato l'associazione Italia Nostra, di cui è stato dal 1970 al 1980 consulente per i problemi ecologici, nella Commissione conservazione natura del Consiglio nazionale delle ricerche dal 1966 al 1972. È stato membro della Consulta per la Difesa del mare e del Consiglio nazionale dell'ambiente. Dall'aprile 1992 al marzo 1994 è stato deputato nel gruppo dei Verdi.

Il 25 novembre del 1994 viene insignito dal Presidente della Repubblica dell'onorificenza di Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica. Alta onorificenza che si somma al titolo Knight of the Order of the Golden Ark assegnatagli dal governo olandese. Dal marzo 1995 al 2005 ha ricoperto la carica di presidente del Parco nazionale d'Abruzzo e nel 1998 è stato rieletto presidente del WWF Italia.
 
Nel 2007, allo scadere del suo mandato come presidente del Wwf Italia, Pratesi rimane nell'associazione come presidente onorario, presidente del comitato scientifico Wwf Oasi, direttore responsabile della rivista Panda. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi