L’attività radiologica riparte a Orte e Ronciglione. A Belcolle sedute straordinarie

Domenica 10 Gennaio 2021
L’attività radiologica riparte a Orte e Ronciglione. A Belcolle sedute straordinarie

L’attenzione delle strutture sanitarie, seppur concentrata sull’emergenza coronavirus, non distoglie la sua presenza anche su altre proboematiche che riguardano la salute dei cittadini della Tuscia. E così, partire da lunedì, riparte l’attività radiologica presso il Sant’Anna di Ronciglione e il centro salute di Orte.
Nello specifico, a Ronciglione saranno riattivate tre sedute, il lunedì, il mercoledì e il venerdì, mentre a Orte si potrà accedere al servizio il mercoledì e il giovedì.
“Il potenziamento dell’offerta radiologica – spiegano il direttore dell’unità Diagnostica per immagini Polo, Massimo Marconi, e il direttore dell’unità operativa di Radiologia interventistica, Mariano Ortenzi – è stato reso possibile grazie ad azioni puntuali di rafforzamento del personale messe in campo dall’Azienda e a un budget dedicato che consentirà ai nostri servizi di implementare anche altre linee di attività volte alla riduzione delle liste di attesa e a rispondere, in maniera efficace, ai bisogni di salute dei cittadini assistiti della nostra provincia”.
Oltre alla riattivazione dei punti di produzione di Orte e di Ronciglione, la Asl ha infatti reso possibile lo svolgimento dell’attività radiologica, con sedute straordinarie a Belcolle il sabato e la domenica, per l’esecuzione di ecografie, tac e risonanze magnetiche, con particolare riferimento ai pazienti per i quali sono stati attivati i pacchetti ambulatoriali, complessi o semplici (Pac e Pas), finalizzati alla gestione di problemi clinici complessi che richiedono competenze multispecialistiche integrate

© RIPRODUZIONE RISERVATA