Judo, la viterbese Sara Corbo nuova campionessa italiana under 18

Judo, la viterbese Sara Corbo nuova campionessa italiana under 18
di Luca Telli
2 Minuti di Lettura

Quattro vittorie in meno di un minuto e mezzo. Una montagna scalata di corsa. Da domenica scorsa Sara Corbo, atleta viterbese classe 2004 della ‘Banzai Cortina’ di Roma, è la nuova campionessa italiana di Judo Fijikam Coni under 18, categoria – 63 kg. Tre ippon, di cui un in finale contro la calabrese Chiara Castiello, e un doppio ‘waza – ari’ (atterramento parziale) nel primo incontro.

Un successo, nel palazzetto dello sport di Ostia blindato per via delle norme anti Covid, con vista sui campionati europei di Riga, in Lettonia, del 17 agosto e che profuma di azzurro. A impreziosire la vittoria della judoka viterbese, che nella città dei papi ha mosso i primi passi prima di trasferirsi nella palestra romana, culla di campioni, su consiglio degli stessi maestri, il modo in cui è arrivata, in un torneo senza outsider, riservato solo alle migliori atlete del ranking nazionale.

Messo il primo mattone contro un’avversaria siciliana, al secondo turno Corbo ha battuto un’atleta lombarda. In semifinale la friulana Ilaria Cosenza, preludio al successo contro Castiello. Con la vittoria di domenica Sara Corbo, sul tatami da quando aveva 5 anni, cala il tris ai campionati italiani dopo il successo tra gli under 15 nel 2017 e nel 2018, e conferma la crescita che, dopo il doppio oro nel circuito internazionale degli European cup Cadet di un anno fa, l’aveva spinta fino al numero 6 della World Ranking List under 18 nella categoria – 57kg.

Con il titolo tricolore in tasca adesso l'attenzione di Corbo e del suo team è fissato ai prossimi impegni: si parte il 20 giugno con la prima tappa della European Cup Cadet  a Porec, in Croazia. Tour che proseguirà poi a Teplice in Repubblica Ceca e a Bucarest in Romania.

Giovedì 10 Giugno 2021, 06:30 - Ultimo aggiornamento: 19:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA