Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Tre incidenti nel rientro dalle gite di Pasquetta: grave una ragazza

Tre incidenti nel rientro dalle gite di Pasquetta: grave una ragazza
2 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Aprile 2022, 20:16 - Ultimo aggiornamento: 22:06

Tre incidenti stradali nel Viterbese hanno condizionato il rientro dalla tradizionale gita di Pasquetta nel giro di poche ore.

Otto i feriti in totale, tra cui uno grave: si tratta di una ragazza, poco più che ventenne, di Castel Sant’Elia che è stata trasferita con l’eliambuanza al Gemelli di Roma. La giovane è stata coinvolta in un frontale avvenuto nel territorio di Civita Castellana.

Quello con più persone coinvolte, quattro, è stato scontro tra due utilitarie (nella foto)  all’incrocio tra la Nepesina e la Sutrina al bivio Quattro strade nel comune di Nepi. Coinvolte due famiglie che rientravano a casa: nella famiglia di quattro persone sono rimaste feriti in tre: due in maniera leggera, medicate sul posto dal persone del 118; una è stata trasferita all’ospedale di Civita Castellana, insieme al conducente dall’altra auto.

Il più grave tra gli incidenti è quello avvenuto al chilometro 2 sulla provinciale Civita  – Castel Sant’Elia. Due persone ferite, i conducenti delle due auto, tra cui una ragazza che ha riportato fratture in varie parti del corpo. Per questo è stato deciso il trasferimento in eliambulanza al Gemelli di Roma.

Un terzo incidente si è verificato all’ingresso dell’autostrada di Orte con due feriti. Nei primi due incidenti sono intervenute le pattuglie dei carabinieri,  nel terzo quelle della Polstrada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA