Il Comune: «Impossibile spostare il mercato dal Sacrario»

Mercato del sabato, anni e anni di discussioni per poi realizzare che «l'opzione Valle Faul è definitivamente tramontata». Ci si può mettere una bella pietra tombale sopra, perché gli 84 stalli attualmente al Sacrario forse c'entrerebbero in orizzontale, ma non in verticale. «E' per via degli alberi, bisognerebbe tagliarli deturpando l'area».
E così adesso l'assessore alle attività produttive Alessia Mancini sta valutando altre ipotesi, che toccano anche via Garbini e piazza della Rocca.

Solo poche settimane fa il sindaco Giovanni Arena parlava di prova generale per lo spostamento, che si sarebbe dovuta svolgere sabato scorso. Curia e Azione cattolica avevano infatti chiesto la disponibilità del parcheggio del Sacrario per l'arrivo delle confraternite da tutta Italia, in occasione del Giubileo della Madonna de La Quercia. Poi si sono spostati altrove. «E per fortuna dice Mancini perché non sapevamo che non era possibile». Ecco come è successo.

«A una settimana dall'evento ci siamo ritrovati con l'ufficio tecnico, quello del commercio - spiega Mancini - e la polizia locale a studiare la fattibilità dello spostamento, che nasceva da una delibera vecchia dell'assessore Ricci, con tanto di piantina e stalli. E se dallo studio risulta che è possibile spostarlo, per me è possibile. Ma nel momento in cui abbiamo fatto il sopralluogo fisico a Valle Faul ci siamo accorti che una bancarella quando apre arriva a 2,5 metri d'altezza. E con gli alberi non sarebbe entrata». Ci si poteva pure arrivare prima, ma l'assessore non punta alla polemica, anzi.

«Non ho intenzione di criticare la vecchia amministrazione. Prima di ogni decisione spiega - andrò con gli ambulanti a fare le prove». Per ora, d'accordo con gli ambulanti, si stanno realizzando degli studi di fattibilità, che toccano «sia via Garbini, nell'area parcheggio di fronte agli uffici comunali, sia piazza della Rocca. Quest'ultimo è già pronto e lascia poche speranze: entrano circa 60 stalli, lo sappiamo per via della fiera. Farò comunque la proposta e concorderemo con gli ambulanti, perché eventualmente dovrebbero ridursi lo spazio del 20 per cento. Per via Garbini l'incarico è stato appena dato».

Ultima ipotesi: ancora al Sacrario, sempre con un'autoriduzione. I banchi lascerebbero libera una parte del parcheggio, ma qui serve un ulteriore confronto con Francigena, perché poi «volta entrati nel parcheggio - conclude Mancini - diventerebbe impossibile uscire».
 
Martedì 11 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:56

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP