Il nuovo anno accademico 2018/2019: l’Università della Tuscia spinge sulle novità

Sabato 1 Settembre 2018 di Carlo Maria Ponzi
Il chiostro medievale del rettorato di S. Maria in Gradi
Università degli studi della Tuscia: tutto pronto per dare il via all’anno accademico 2018/2019, trentottesimo dalla fondazione. La parentesi feriale ormai gli sgoccioli, il rettore Alessandro Ruggieri ha diramato varie istruzioni per l’uso dei servizi e delle attività formative.
 
Immatricolazioni e iscrizioni. Sono ormai completamente on line e per agevolare tutti gli interessati è stato realizzato realizzato un tutorial (www.unitus.it/it/unitus/segreteria-studenti/articolo/tutorial) dedicato alla procedure da seguire.
 
Tasse. E’ stato ritoccato il tetto per l’esenzione completa: il valore ISEE legato alla situazione economico-patrimoniale passa da 16mila e 13mila euro, stabilita sulla base di reddito e merito. Ulteriore agevolazione: chi si laurea nei tempi prescritti ha diritto al rimborso del 30% del contributo versato nell’ultimo anno di iscrizione. Inoltre, a partire dall’a.a. 2019/20, sarà ulteriormente ampliata la rateizzazione dell’importo.

Offerta formativa. Al via tre nuovi corsi di laurea magistrale: Biotecnologie Industriali per la salute e il benessere; Informazione digitale; Economia circolare, nella sede distaccata di Civitavecchia. Intanto è stato fissata la seduta del test di ammissione al corso a numero programmato in Ingegneria industriale: si terrà il 6 settembre, dalle ore 9, 30 nelle aule informatiche del rettorato di Santa Maria in Gradi.
 
Erasmus. Novità sui programmi Erasmus, «per favorire – spiega il rettore - l’internazionalizzazione “in uscita”: al consueto contributo concesso dall’agenzia Ue, pari a 275 euro, noi aggiungiamo da € 112,00 a € 280,00 in base al reddito degli studenti. Per favorire “l’entrata”, saranno invece attivati pacchetti di insegnamenti in inglese all’interno di vari corsi di studio, quale ulteriore potenziale per l’accrescimento dell’attrattività di studenti stranieri». 
 
La nuova offerta formativa sarà squadernata secondo il seguente calendario: il 12 settembre, allestimento degli stand sotto i portici del chiostro rinascimentale di Gradi; il 13 settembre, Open Day del Dipartimento di economia, ingegneria, società e impresa, tra le sedi di Economia (via del Paradiso, 37), Scienze Politiche (Gradi), Ingegneria (Campus Riello) Ultimo aggiornamento: 2 Settembre, 16:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il pugno di ferro di Papa Francesco sui vescovi americani

di Franca Giansoldati