CORONAVIRUS

Fabrica di Roma, parte la protesta dei gestori di bar

Lunedì 26 Ottobre 2020 di Ugo Baldi

La prima reazione di rabbia dei gestori di bar e ristoratori si è registrato nella Tuscia a Fabrica di Roma.

Quì è comparso uno striscione, all'esterno di un esercizio pubblico, lungo una delle vie principali del paese  a pochi metri dalla piazza, contro il decreto firmato sabato notte da Conte che impone la chiusura alle 18.  

Lo striscione messo in bella vista e anche ben visibile fuori dal "Tetris cocktail bar" recita: “'L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro... che ci stanno togliendo. Vergogna!'” 

 

Ultimo aggiornamento: 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA