Educamp Coni, Marco Parolo ospite a Soriano: giovanissimi stregati dal calciatore

Educamp Coni, Marco Parolo ospite a Soriano: giovanissimi stregati dal calciatore
di Paolo Baldi
2 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Luglio 2021, 06:50

Gli Educamp Coni nella provincia di Viterbo regalano sempre emozioni ai ragazzi che li frequentano. Ieri ospite dello Sporting Village di Soriano nel Cimino, dove si svolgono gli appuntamenti estivi di quest’anno è stato l’ex giocatore della Lazio (250 presenza in A), Marco Parolo.

Il giocatore è stato coinvolto dai ragazzi in giochi di squadra e singoli, nella varie discipline sportive, che si svolgono durante il giorno; lui è passato con molta disinvoltura dal calcio, al baseball, fino al rugby e all’atletica leggera. “Un visita inaspettata – ha raccontato il responsabile dello staff Simone Bonolo – che ha fatto piacere a tutti. Marco, si è intrattenuto a lungo con i nostri atleti, che hanno gradito la sorpresa e hanno giocato volentieri con il nostro campione. Il giocatore si è messo a disposizione con grande umiltà ed è stato molto apprezzato. E’ stata una mattinata all’insegna dello sport e da ricordare”.

Anche quest’estate gli Educamp Coni si stanno confermando punto di riferimento per i giovani nella provincia di Viterbo. Tre (Civita Castellana, Soriano nel Cimino e Capodimonte) i centri organizzati in collaborazione con le società sportive, oltre a uno ospitato alla Smam di Viterbo direttamente dal Coni Lazio che, fa parte del progetto Coni-Regione compagni di sport. L’adesione è stata altissima, per centri sportivi multidisciplinari rivolti a giovani di età compresa tra i 6 ed i 14 anni che, nel periodo estivo, hanno la possibilità di sperimentare diverse attività motorie, pre-sportive e sportive con metodologie e strategie di formazione adeguate alle diverse fasce d’età.

I centri rappresentano un’occasione unica nella quale i partecipanti hanno l’opportunità di conoscere e praticare tante discipline sportive avendo così la possibilità di orientarsi e avviarsi allo sport divertendosi. I giovani sono seguiti dagli Educatori Tecnico-Sportivi, laureati in Scienze motorie o diplomati Isef e/o con qualifiche federali specifiche, in relazione alle discipline proposte in ogni singolo camp.

© RIPRODUZIONE RISERVATA